Citroen C5 Aircross, il nuovo SUV medio. Comfort e modularità al top | VIDEO

4329 0
4329 0

Citroen C5 Aircross è il nuovo SUV medio della Casa francese. Sarà la punta di lancia della gamma, il prodotto più rappresentativo del Marchio. Arriverà sul mercato a fine 2018.

Abbiamo visto e toccato con mano C5 Aircross alla sua prima europea a Parigi (il modello è già in vendita in Cina). Punta su un classico di Citroen, il comfort e, non certamente in seconda battuta, su look e personalizzazione. Ad esempio, sono ben 30 le combinazioni di colori disponibili per gli esterni. In questo caso il SUV subentra, nel prestigio della gamma, alla monovolume, la C4 Picasso.

Scelte di stile mutuate da altri modelli di successo, le più piccole C3 e C3 Aircross. L’anteriore è in sintonia con gli stilemi più recenti della Casa: belli i gruppi ottici a led sdoppiati. Più originale e dinamico il posteriore, grazie a fari indovinati per forme e proporzioni.

Bagagliaio speciale: da 580 litri di capienza

Un plus è rappresentato dagli interni modulabili. Le tre poltrone posteriori sono individuali, scorrevoli (fino a 15 centimetri) e reclinabili (da 19° a 26,5°). Il bagagliaio ha una capacità minima di 580 litri. Annunciato come il migliore della categoria, scorrendo in avanti i sedili e mantenendo i cinque posti, può arrivare fino a 720 litri.

Non male per una vettura lunga 4,50 metri. Che potrà destreggiarsi nel fuoristrada leggero grazie ad un’altezza da terra di 23 centimetri e al Grip Control che migliora la trazione sui fondi viscidi.

Sedili posteriori reclinabili e scorrevoli

La comodità è garantita da sedili Advanced Comfort, con una imbottitura che beneficia di una schiuma ad alta densità.

Il tocco in più è rappresentato dagli smorzatori idraulici progressivi. Ovvero i Progressive Hydraulic Cushions, la versione contemporanea e più moderna del retaggio del comfort di Citroen. Promettono un assorbimento speciale, una comodità da tappeto volante.

Forme semplici, ma d’effetto

Le sinergie con due altri prodotti francesi di punta del Gruppo PSA ci sono. Con l’auto dell’anno 2017, Peugeot 3008, e con DS7 Crossback, lo sport utility premium. La piattaforma è quella, che garantirà buone doti stradali.

L’abitacolo ha spunti originali in stile Citroen. Plancia orizzontale, con la possibilità di avere, al passo con i tempi, un display digitale da 12,3’’ e un Touch Pad da 8’’con schermo capacitivo.

Benzina e Diesel: potenze da 130 a 180 cavalli

I motori inizialmente disponibili inizialmente saranno cinque. Due benzina e tre Diesel. Per i primi il 1.2 da 130 cavalli con cambio manuale a 6 marce, il 1.6 da 180 cv con cambio automatico a otto marce. A gasolio il 1.5 da 130 cavalli con manuale o trasmissione automatica e il 2 litri da 180 cv solo automatico. Sono ben venti i sistemi di assistenza alla guida (ADAS) disponibili.

C5 Aircross sarà a trazione anteriore. La versione 4×4 sarà disponibile solo per il powertrain plug-in ibrido, atteso per il 2020.

Ultima modifica: 29 maggio 2018

In questo articolo