Citroën C5 Aircross 2022, importante restyling per il Suv francese

4410 0
4410 0

Citroën C5 Aircross 2022, il Suv medio francese si aggiorna con un restyling importante. Di forma e di sostanza. Le dimensioni, 4,50 metri di lunghezza e 2,73 m di passo, restano invariate. Al pari delle vocazione, che offre un comfort eccellente per cinque persone e della versione ibrida plug-in (qui la prova di QN Motori della versione 2021).

Lo stile esterno diventa più deciso. Meno affusolato rispetto alla serie originale: paraurti più sporgente, prese d’aria, fari anteriori di nuova foggia, sia anteriori sia posteriori.

Il chevron, simbolo del Marchio è su due livelli. Arriva un nuovo colore, lo Eclipse Blue, che si affianca a Natural White, Pearl White, Pearl Black, Platinum Grey e Steel Grey.

L’abitacolo presenta una nuova console centrale e soprattutto il ridisegnato touchpad da 10 pollici. Sempre piacevole il quadro strumenti digitale da 12,3” personalizzabile. Non c’è più la leva del cambio, ma ci sono dei tasti.

Rinnovati i sedili, uno dei punti di forza di Citroën C5 Aircross. C’è il selettore di marcia e-Toggle, dedicato alle modalità di guida.

Confermati i tre sedili posteriori individuali, ripiegabili, reclinabili e soprattutto scorrevoli di 15 centimetri.

Bagagliaio e abitabilità possono essere adeguati secondo le esigenze. La capacità di carico va da 460 a 600 litri nella motorizzazione ibrida plug-in e da 580 a 720 litri in quelle termiche.

Citroën C5 Aircross 2022, motori e ADAS

I motori sono i benzina turbo 3 cilindri di 1.2 litri e il diesel 1.5, entrambi da 131 cavalli. Al top la versione ibrida plug-in, con motore benzina 1.6 e propulsore elettrico per una potenza di sistema di 225 cavalli e 320 Nm di coppia. La batteria garantisce una autonomia elettrica di 55 km, oltre a quella ibrida.

Sempre vasta l’offerta di ADAS: ci sono 20 sistemi, che garantiscono una guida assistita di secondo livello, che può regolare freno, acceleratore e sterzo.

Ultima modifica: 13 gennaio 2022

In questo articolo