Citroen C3 EAT6, l’automatica simpatica. Prova su strada | GALLERY

3479 0
3479 0

Citroen C3 EAT6, ecco l’automatica simpatica. Proprio così, la nuova generazione della compatta francese, che sta riscuotendo un ottimo successo in Italia, dove è ottava assoluta in classifica, arriva con la versione senza frizione.

Automatica, con un tre cilindri turbo benzina. Questa è l’accoppiata che Citropen propone. Non un diesel, anche perché la C3 è apprezzata più con il benzina, ma il propulsore più avanzato e premiato due volte come Engine of The Year. Si tratta del 1.2 litri tre cilindri da 110 cavalli e ben 205 Nm di coppia già a 1.500 giri. Un piccolo benzina, che però ha un gran “tiro”.

Il matrimonio del più avanzato propulsore del Gruppo PSA è ben riuscito con l’EAT6 (Efficient Automatic Transmission). Il cambio automatico idraulico (classico quindi) che ha beneficiato di un aggiornamento generale, di una rimappatura della centralina e di un abbinamento studiato a fondo col propulsore. Il risultato? Può essere fluido o reattivo, in base alle esigenze di guida.

Le modalità sono la classica D, per la marcia più tranquilla, il tasto Neve per le superficie viscine, che evita il bloccaggio in scalata, il tasto Sport, che cambia a regimi più alti e con passaggi, in alto e in scalata, più veloci e Sequenziale, che permette anche la doppia scalata, da quarta a seconda, ad esempio.

Su strada la differenza si sente. La C3 cambia carattere, senza mai mettere in difficoltà. Il cambio automatico regala relax in città, con una marcia scorrevole, e se messo sotto pressione permette anche disimpegni briosi. La coppia del piccolo tre cilindri spinge subito. Non ci sono tempi morti. E i consumi rilevati durante il test, compiuto nel centro e nell’hinterland di Milano, sono stati egregi. Una media di oltre 16 km/litro, senza cercare particolari economie di marcia.

Un’alternativa ai motori diesel, se non si pensa di fare troppi km, e anche alle auto ibride. La Citroen col suo piccolo benzina è briosa, consuma poco. Divertente da guidare, fedelissima alla sua vocazione. Buono il confort di guida, originali le finiture e le livree bicolori. Fuori dal coro, ma in modo originale e piacevole. E infatti piace.

Citroen C3 EAT6, i prezzi

Il cambio automatico di fatto costa 1.500 euro in più del manuale. E’ un investimento che merita. La Citroen C3 PureTech 110 S&S EAT6 è disponibile nell’allestimento Feel a 17.300 euro e nel top di gamma Shine a 18.550 euro. Ma con quest’addizione diventa davvero un’auto completa. Adatta ad ogni situazione di guida. E sempre gradevole.

Ultima modifica: 11 gennaio 2019

In questo articolo