Citroen C3 Aircross, tutte le novità del SUV in un video | VIDEO

1263 0
1263 0

DriveMag è stato a Parigi per la presentazione in anteprima mondiale della Citroen C3 Aircross. Arriverà sul mercato dopo la fine dell’estate.

Si tratta di un SUV compatto, lungo 4,15 metri, a trazione anteriore. Con un buon bagagliaio, che parte da una capienza minima di 410 litri e un’abitabilità notevole. Nel video sono eviscerate le caratteristiche principali del nuovo prodotto.

C3 Aircoss, tutte le novità 

I sistemi di assistenza alla guida
  • La funzione Keyless Access&Start: per aprire, chiudere e avviare il veicolo senza dover estrarre la chiave. L’auto riconosce il conducente quando si avvicina.
  • Il sistema Head-Up Display a colori: per fornire al conducente le informazioni utili alla guida direttamente nel suo campo visivo. I dati utili (velocità, impostazioni del regolatore e del limitatore di velocità…) sono proiettati su un visore trasparente a scomparsa. E sono disponibili costantemente, senza dover distogliere lo sguardo dalla strada.
  • Telecamera di retromarcia Top Rear Vision: per una visuale ampliata e manovre facilitate. Quando si inserisce la retromarcia, la videocamera mostra sullo schermo Touch Pad 7’’ la vista posteriore del veicolo. Con dei riferimenti colorati, secondo la vicinanza degli ostacoli, e un’immagine ricomposta dell’ambiente posteriore a 180°.
  • Park Assist: per rendere le manovre di parcheggio più serene, facili e sicure. Questo sistema rappresenta un supporto attivo al parcheggio, a pettine o in parallelo. Su richiesta del conducente, la funzione rileva automaticamente uno spazio, e aziona lo sterzo per parcheggiare in sicurezza. Non resta che inserire la retromarcia, accelerare e frenare.
  • Frenata automatica d’emergenza Active Safety Brake: con un allarme sonoro e visivo riduce i rischi di collisione frontale, e frena al posto del conducente. La videocamera multifunzione, situata nella parte alta del parabrezza, rileva gli ostacoli, come un veicolo fermo o che procede nello stesso senso di marcia. A partire da 5km/h e fino a 85 km/h, il captatore aziona automaticamente la frenata non appena rileva il rischio di collisione. Se viene rilevato un veicolo fermo la velocità del veicolo non deve superare gli 80 km/h, e i 60 km/h nel caso di un pedone.
  • Avviso di superamento involontario della linea di carreggiata: un aiuto contro il calo di attenzione, anche leggero, al volante, quando si guida ad una velocità superiore ai 60 km/h. Il sistema rileva il superamento involontario della riga bianca, continua o tratteggiata, senza che sia stato attivato l’indicatore di direzione, e avvisa il conducente con un allarme sonoro e un messaggio visivo sul quadro strumenti.
  • Sistema di sorveglianza dell’angolo morto: tramite l’accensione di una spia nei retrovisori, indica la presenza di un veicolo negli angoli morti.
  • Riconoscimento dei limiti di velocità: trasmette l’informazione del limite di velocità sul quadro strumenti al conducente che può impostarlo con il regolatore-limitatore di velocità.
  • Commutazione automatica dei fari: per rendere più sicura la guida notturna, con la commutazione automatica dei fari abbaglianti in anabbaglianti, secondo le condizioni di illuminazione e di circolazione.
  • Drive Attention Alert: per monitorare il comportamento del conducente con la videocamera multifunzione, situata nella parte superiore del parabrezza, e segnalare il calo di attenzione. Questo sistema rileva un eventuale abbassamento del livello di attenzione del conducente identificando le deviazioni dalla traiettoria rispetto alle linee di carreggiata. Questa funzione è particolarmente utile sulle vie a scorrimento veloce, oltre i 65 km/h.
  • Coffee Break Alert: avvisa il conducente quando giunge il momento di fare una pausa, dopo due ore di guida a velocità superiori a 70km/h.
  • Grip Control con Hill Assist Descent: per il controllo della motricità e della velocità su tutti i tipi di strada, anche con forti pendenze

Ultima modifica: 13 giugno 2017

In questo articolo