Cintura di sicurezza bloccata: cosa fare

54586 0
54586 0

Può capitare che le cinture di sicurezza della nostra auto non siano più efficienti come un tempo e si blocchino ma talvolta il problema è facilmente risolvibile.

Quante volte sarà capitato che la cintura di sicurezza della nostra auto non risponda al nostro istintivo gesto di tensione per allacciarla. In questo caso si parla di cintura bloccata e nello specifico è più corretto parlare di blocco dell’arrotolatore che può avere cause differenti e soluzioni differenti.

Cos’è l’arrotolatore

L’arrotolatore è un meccanismo semplice ma nello stesso tempo importante, talmente importante da essere il vero cuore delle cinture di sicurezza, senza di esso le cinture stesse, come dispositivo di sicurezza, non hanno in pratica senso di esistere. Permette di asservire alla funzione di bloccaggio in caso di urto ma nello stesso tempo deve garantire lo scorrimento della cintura stessa nei casi in cui la stessa viene indossata o tolta.

L’arrotolatore è un meccanismo meccanico in cui è presente, su tutti, una molla principale che nelle auto nuove, in fase di collaudo, viene lubrificata con del grasso leggero a garanzia del corretto funzionamento senza alcun attrito. Uno dei nemici principali delle parti che necessita ingrassaggio è la polvere. La polvere si attacca facilmente al grasso e compromette facilmente la funzionalità delle parti.

Come sbloccare cintura di sicurezza

La pulizia delle sedi delle cinture (per capirci quelle poste sotto le protezioni in plastica che nascondono i meccanismi), è una delle operazioni che raramente viene effettuata ma che risulta essere di vitale importanza. Come possiamo fare allora per far sbloccare un arrotolatore quando è bloccato?

  • La prima operazione da compiere è quella di andare ad individuare la sua sede (in maniera semplice corrisponde ad una sorta di cilindro orizzontale) e cercare un piccolo foro che va chiaramente ad aprirsi verso la zona interna. Basterà estrarre in maniera totale la cintura per tutta la sua lunghezza ed andare a lubrificare con del semplice grasso spray la molla dell’arrotolatore. Così facendo tornerà in perfetta efficienza.
  • In seguito è bene consigliare la costante e continua pulizia della cintura in sé; oltre ad evitare spiacevoli incidenti sui vestiti (una cintura sporca e piena di polvere sporcherà i vestiti addosso specie se di colore chiaro) eviterà che la polvere stessa vada a depositarsi sulla molla dell’arrotolatore provocando a lungo andare il blocco dello stesso.

Se l’operazione descritta non dovesse andare a buon fine l’arrotolatore non è più funzionale e va sostituito. La rete offre la possibilità di trovare pezzi di ricambio a costi abbastanza vantaggiosi.

Ultima modifica: 29 giugno 2017