Cinquone restyling di Romeo Ferraris, 248 cavalli e tuning speciale

2415 0
2415 0

Cinquone restyling di Romeo Ferraris. Si tratta dell’elaborazione Abarth 500 portata al suo massimo, in versione stradale, dal noto preparatore milanese. Un aggiornamento per il 2017, non solo “muscoli” in più al motore, ma una ottimizzazione meccanica ed estetica che porta la 500 al suo massimo prestazionale.

Al top il Cinquone Corsa

L’assetto è regolabile, dotato di molle ribassate e ammortizzatori dedicati, per sfruttare al meglio la potenza a disposizione. Che è enorme per una piccola trazione anteriore. Si chiama infatti Cinquone non per niente. Sotto il cofano c’è il 1.4 T-Jet, il quattro cilindri turbo benzina. Declinato in tre potenze. Per iniziare c’è la versione da 170 cavalli, a salire quella da 210 cv, dotata di iniettori specifici e di una turbina più grande. Al top c’è la versione da 248 cavalli, il Cinquone Corsa, capace quindi di una potenza specifica di oltre 181 cv/litro. Per arrivare a tale livello l’elaborazione ha riguardato molte parti del generoso propulsore.

Il Cinquone restyling di Romeo Ferraris beneficia anche di un tocco estetico che esalta la sportività. Ovvero nuove minigonne, parafanghi più larghi di cinque centimetri, cerchi dedicati in alluminio da 18” sui quali sono montati pneumatici da 215/35. Gli interni sono personalizzabili, ovviamente con disponibilità di materiali tecnici e di alta qualità quali fibra di carbonio e Alcantara. E anche il legno. Il Cinquone ha un prezzo molto alto, a partire da oltre 60.000 euro. Quello di un’auto speciale.

Ultima modifica: 18 maggio 2017

In questo articolo