Chevrolet Corvette Stingray 2022 arriva in Italia, prezzo da 90.100 euro

969 0
969 0

Chevrolet Corvette Stingray 2022, la prima Vette a motore centrale, nelle versioni Coupé e Convertible, sbarca in Europa. E’ la più potente e veloce di sempre: il prezzo in Italia parte da 90.100 euro.

Chevrolet Corvette Stingray 2022 arriva in Italia, prezzo da 90.100 euro - 1

Prestazioni

Con il pacchetto Z51, di serie su tutti i modelli europei, la Corvette Stingray accelera  da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi. Una visibilità da auto da corsa grazie al posizionamento più in basso del cofano, del quadro strumenti e del volante. Un’eccellente visibilità per il guidatore e il passeggero.

Il cuore della nuova Stingray è il motore 6Small Block V-8 LT2 da 6,2 litri, l’unico V8 aspirato naturalmente del segmento. La versione europea produce 482 cavalli di potenza (354 kW) e 613 Nm di coppia con scarico ad alte prestazioni che fa parte dell’equipaggiamento standard in Europa. Il motore è completamente omologato per soddisfare e superaregli standard di emissione Euro 6d.

 

La nuova generazione di Corvette Stingray è stata progettata prima di tutto come cabriolet. Mantiene la struttura tunnel-dominant e l’uso di parti pressofuse ad alta integrità trovate nella Stingray coupé.

Il team ha progettato l’hardtop per riporlo senza soluzione di continuità nella carrozzeria. Mantenendo la capacità della Stingray di riporre due set di mazze da golf nel bagagliaio anche con la capote abbassata. La convertibile mantiene anche il vano portaoggetti anteriore della coupé, che può contenere un bagaglio a mano come quelli che si portano in aereo e una borsa porta computer.

 

Fedele alle sue radici aeronautiche e da corsa, la nuova Stingray è stata ispirata ai jet americani da caccia e multiruolo Lockheed Martin/Boeing F-22 e Lockheed Martin F-35 Lightning II.

Sono disponibili 12 colori esterni: Torch Red, Arctic White, Black, Flare Silver, Ceramic Matrix Gray, Tactical Red, Elkhart Lake Blue, Rapid Blue, e Accelerate Yellow e più tre nuove livree quali Caffeine Brown, Hypersonic Gray e Amplify Orange.

Sei colori per gli interni: Jet Black, Sky Cool Gray, Adrenaline Red, Natural, Tension/Twilight Blue, e Morello Red.

Tre opzioni per i sedili:

  • GT1 – uno stile sportivo che enfatizza il comfort e offre un buon supporto per le performance di guida. Finiture in pelle Mulan, con due supporti lombari e alette regolabili.
  • GT2 – per la prima volta su una Corvette, questi sedili hanno un look ispirato alle auto da corsa ma offrono il comfort per le lunghe percorrenze grazie all’imbottitura in schiuma a doppia densità. I sedili comprendono finiture in fibra di carbonio, un inserto in Nappa, supporti in pelle Mulan, schienale jet black e regolazione in altezza e profondità di supporto e alette, più riscaldamento e ventilazione.
  • Competition Sport – progettati per i veri driver da pista, questi sedili comprendono rinforzi aggressivi, rivestimento della seduta in Nappa, finiture in fibra di carbonio sul poggiatesta, riscaldamento e ventilazione e tessuto performanti e durevoli ispirati ai gilet Kevlar.

 

 

Il pacchetto Performance Z51 di serie, che introduce una serie di nuove tecnologie:

  • Sospensioni con sedili a molla filettati regolabili manualmente.
  • Dischi Brembo più ampi con logo Z51 sulle pinze.
  • Maggiore raffreddamento.
  • Rapporto specifico dell’asse posteriore.
  • Prese d’aria per i freni anteriori.
  •  Impianto di scarico Performance.
  • Un differenziale elettronico a slittamento limitato integrato in un transaxle che modula la coppia tra i pneumatici posteriori, consentendo un’incredibile stabilità del veicolo.
  • Uno splitter frontale ed uno spoiler posteriore doppio che aggiungono fino a 180 chilogrammi (400 libbre) di deportanza migliorando l’aderenza in curva.
  • Magnetic Ride Control 4.0, che legge meglio la strada. Fornendo dati più precisi attraverso gli accelerometri montati sulle sospensioni. La sua elettronica migliorata risponde più velocemente e in modo più fluido agli input del conducente. E contribuisce alla qualità di guida ai vertici della categoria.
  • Performance Traction Management (di serie con Magnetic Ride Control).

Nuovo cambio

Si tratta della  trasmissione a doppia frizione (DCT) a otto rapporti di Chevrolet. Che offre cambiate fulminee e un eccellente trasferimento di potenza.

E’ stata progettata con TREMEC per fornire il meglio acca guida . La sensazione briosa, diretta e collegata di un manuale e il comfort di guida premium di un automatico. La caratteristica di de-frizione a doppio paddle permette persino al conducente di scollegare la frizione tenendo entrambe le palette per un maggiore controllo manuale.

 

Scarica ora: listino Corvette Stingray 2022

Ultima modifica: 8 ottobre 2021

In questo articolo