Camal Studio Super**ga, sportiva ultraleggera torinese

812 0
812 0

Una sportiva ultraleggera da Torino. Si chiama Super**ga, nome evocativo e, a causa dei due asterischi, potenzialmente provocatoria.. E’ il nuovo progetto di Camal Studio, atelier torinese autore di auto decisamente particolari. Richiama  la celebre collina della città, dove da inizio Novecento e a più riprese, fino al 1987, il Moto Club Centauro ha organizzato la Sassi-Superga, una gara in salita che ha fatto epoca.

Camal Studio Super**ga è stata pensata sulla meccanica, a trazione posteriore, della Caterham Seven 485, proponendo una carrozzeria futuristica nello stile: non passa certo inosservata. Cita i modelli da corsa degli anni Venti e Trenta del secolo scorso nel frontale, con richiami alle hot rod e una coda che sembra venuta dallo spazio. Niente portiere, come sulle Caterham,ma all’interno la plancia è digitale, con tre display con dettagli di lusso, ma anche la bombola del protossido di azoto per una spinta esagerata.

Leggerissima

Oltre al design da potenziale Batmobile, c’è il motore è il 2 litri aspirato Ford Duratec da 240 cavalli. Il peso è limitato a 535 kg e consente un’accelerazione da 0-100 km/h in 3,4 secondi e una velocità massima di 225 km/h. Una freccia nelle partenze da fermo.

Da virtuale a … stradale

Per ora si tratta di un progetto digitale. Super**ga è stata realizzata al computer. Ma Camal Studio si propone di realizzarla in piccola serie, al prezzo di 300.000 euro più IVA. C’è ottimismo su acquirenti che potrebbero arrivare.

Leggi anche: le novità di Alfa Romeo

Ultima modifica: 9 dicembre 2021