Bulli e Multivan, Volkswagen ad Hannover prepara il futuro dei grandi trasporti

178 0
178 0

Volkswagen durante l’estate ha messo avanti i lavori per i suoi multivan, trasporto persone e commerciali, del futuro prossimo.

Impiegando duemila addetti ha profondamente aggiornato lo stabilimento di Hannover, dedicato interamente ai van. Questo grazie alla chiusura della linea del pick-up Amarok e il rinnovamento totale di quella dell’uscente T6.1, modello sempre apprezzato.

L’inizio della nuova produzione è fissato per il 2021 nella località della Bassa Sassonia con la la nuova Multivan: il modello più tradizionale, dotato di propulsori termici ed ibridi.

Volkswagen Multivan T6.1, il modello uscente
Volkswagen T6.1, il modello uscente

L’erede del mito

Nel 2022 è previsto il ritorno di una icona di VW. Il Bulli del ventunesimo secolo, derivato da ID Buzz. Realizzato sulla piattaforma modulare MEB, dedicata alle elettriche del Gruppo. Ad Hannover è stato realizzato anche un reparto per la verniciatura bicolore, caratteristica e sempre apprezzata, sia di Bulli sia di Multivan. Non mancheranno gli estimatori.

Volkswagen ID. BUZZ prototipo, anticipa il futuro Bulli van

Ultima modifica: 2 settembre 2020

In questo articolo