Britta Seeger e il digitale, così Mercedes prepara il futuro

157 0
157 0

C’è una donna nel Board di Daimler-Mercedes che guarda il futuro dritto negli occhi. È Britta Seeger, Responsabile mondiale di Marketing e Vendite.

Britta Seeger

Bionda, briosa, dotata di una comunicativa naturale, sta raccontando al mondo come si possano vendere auto. E seguirle nel rapporto con il cliente attraverso la Rete e le tecnologie digitali.

Leggi anche: Mercedes EQC, la prova del SUV elettrico

Il progetto si chiama «Best Costumer Experience 4.0» e mette i canali digitali al centro del rapporto concessionari-clienti. Anche alla luce delle limitazioni, di contatto e di movimento, poste dal Covid-19.

Britta racconta parte dall’esperienza della Cina, dove il Coronavirus si è originato. Perché proprio a Pechino e dintorni si è imposto un nuovo modello di digitalizzazione che potrebbe indicare nuovi standard a tutto il mondo.

Mercedes digitale

Tramite il sito ufficiale di Mercedes, l’account WeChat di ’Mercedesme’ e l’app Mercedes Benz, l’azienda offre informazioni sui prodotti, consulenza e configurazione. Ma anche la possibilità di ordinare veicoli, parti di ricambio, pneumatici.

Durante il periodo di clausura da Covid i clienti cinesi sono stati in grado di ordinare il veicolo interamente da remoto grazie a visite e ricognizioni virtuali dell’auto desiderata.

Seeger punta sulle vendite online

L’offerta digitale è piaciuta al punto che la percentuale dei contratti elettronici in Cina è stata dell’85%. La Seeger è convinta che questo processo sia irreversibile e che anche le transazioni faccia a faccia stiano diventando sempre più digitali.

Al punto che si sbilancia in una previsione: “Entro il 2025 genereremo un quarto delle vendite globali di auto insieme ai nostri dealer tramite canali online“.

Insomma, il futuro bussa già alla porta.

Giuseppe Tassi

Britta Seeger
Britta Seeger

Leggi anche: Mercedes AMG GLA 45 S, la prova su strada del SUV da 421 cavalli

Ultima modifica: 28 luglio 2020