Bonus rottamazione, buono mobilità e la stretta alle auto Euro 3

232 0
232 0

Bonus rottamazione, il cambio di orientamento per l’ennesima volta c’è stato. Come anticipato sarà valido solo per le auto Euro 3 e non più per le Euro 4 come sembrava. Il Decreto Clima stanzia 255 milioni di euro fino al 2021.

Non una cifra eccezionale, considerando i numeri dell’auto in Italia, 39 milioni di vetture circolanti. E circa 1,9 milioni di immatricolazioni del nuovo l’anno. Una goccia nel mare?

ecobonus

In ogni modo, si tratta di 50 milioni in euro in più rispetto alla prima bozza. Divisi in 5 milioni per il 2019, 125 per il 2020 (invece ce 100) e 125 milioni (erano sempre 100) per il 2021.

Invece il buono mobilità, per il trasporto pubblico o e-bike, resta di 1.500 euro per coloro che abitano in zone sotto sotto procedura di infrazione Ue per l’inquinamento dell’aria.

Nel frattempo  la Regione Lombardia con il bando “rinnova autovetture”, valido anche per la sostituzione con un’auto usata (purché virtuosa), applica incentivi fino a 8.000 euro di sconto per chi rottama la sua benzina Euro 2 o Diesel Euro 5 per un’auto elettrica.

I limiti per rientrare in questa agevolazione non devono avere emissioni superiori a 130 g/km di CO2, sia quelle e 126 mg/km di ossidi d’azoto (NOx). Il bonus lombardo si somma a teoricamente all’ecobonus statale. Potente arrivare a 14.000 euro. Ma è neccessario registrarsi al bando. Che va a esaurimento fondi.

incentivi auto

Eco Bonus, come funziona

Prevede 6.000 euro di incentivo per chi acquista un veicolo a basse emissioni (da 0 a 20 g/km di CO2) con rottamazione di una vettura della stessa categoria omologata alle classi Euro 1, Euro 2, Euro 3 o Euro 4. E 4.000 euro per compra un’auto nuova senza rottamare la vecchia.

Si arriva a 2.500 euro di vantaggio per chi acquista un veicolo con emissioni tra i 21 e i 70 g/km di CO2 e con rottamazione. E 1.500 euro senza la rottamazione.

Cifre importanti, da verificare quanto effettivamente serviranno per rinnovare il parco di vetture nazionale. Ricordiamo che in Italia il 35%, più di un terzo, delle auto circolanti ha più di 13 anni.

Ultima modifica: 10 ottobre 2019