Bollo auto: scopri tutti i metodi di pagamento!

1895 0
1895 0

Pagare il bollo auto è sempre stata una vera e propria scocciatura, ma esistono diverse modalità di pagamento, fra le quali anche quella che permetterà di risparmiare più tempo e di mantenere i nervi nettamente più saldi.

Il bollo auto, denominato “tassa di circolazione”, è il tributo locale che tutti i possessori di autoveicoli e motoveicoli, immatricolati nella Repubblica Italiana, devono pagare ogni anno alla propria Regione di appartenenza.

Nel caso in cui si tratti di un primo bollo per una nuova autovettura, bisogna effettuare il pagamento entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione. Se il veicolo è stato immatricolato entro gli ultimi giorni del mese, la scadenza slitterà automaticamente al termine del mese seguente. Tuttavia, il mese di immatricolazione dovrà essere versato per intero anche nel caso in cui l’auto dovesse essere stata registrata a fine mese.

Nel caso in cui si tratti di un rinnovo, il pagamento dovrà essere effettuato entro l’ultimo giorno del mese. Inoltre, il giorno del pagamento è quello successivo al giorno di scadenza del bollo precedente.

Le modalità di pagamento sono varie e diverse. Si può usufruire dello Sportello delle Poste Italiane, tramite l’apposito bollettino, con una commissione di 1,50€.

E’ possibile pagare anche nelle tabaccherie convenzionate con banca ITB, oppure in quelle aderenti al circuito Lottomatica, con una commissione di 1,87€, nelle quali basterà compilare la Scheda A, nel caso di autovetture e autoveicoli ad uso promiscuo, soggetti al pagamento della tassa in misura piena. La Scheda B, è invece per autoveicoli ed autovetture che beneficiano di un particolare trattamento fiscale, ad esempio i taxi, oppure per gli altri veicoli, ad esempio autobus, autocarri, rimorchi, ciclomotori, ecc.

Infine, il pagamento della tassa di circolazione può avvenire attraverso Delegazioni Aci, Agenzie di pratiche auto abilitate, nelle banche abilitate, presso lo sportello del bancomat, o tramite home banking.

Il mondo online ha rappresentato una vera svolta anche in questo campo. I servizi che offre sono: BolloNet Aci: si paga tramite carta di credito sul sito dell’Aci, a costo zero per i soci Aci e a 1,87€ di commissione per gli altri.

Poste online: tramite l’accesso con PosteID, o registrandosi al sito di Poste Italiane, tutti possono pagare il bollo auto direttamente sul sito, con addebito diretto sul conto, al costo di 1€ di commissione, oppure utilizzando le carte di credito Visa e MasterCard o Postepay. La conferma dell’avvenuto pagamento verrà poi inviata via e-mail direttamente nella propria bacheca, ovvero l’area riservata alle comunicazioni personali di Poste Italiane.

I mezzi sono tanti, resta soltanto a voi scegliere come pagare!

Ultima modifica: 2 luglio 2018