BMW X5 xDrive45e, super ibrida plug-in: fino a 80 km solo elettrica

1979 0
1979 0

BMW X5 xDrive45e, ecco la super ibrida plug-in bavarese. X5 da ormai venti anni è il paradigma del grande SUV dinamico. A giugno è stata presentata la quarta generazione, che QN Motori proverà su strada in USA tra qualche settimana.

Come ciliegina sulla torta, BMW ha introdotto la versione prestazionale ibrida plug-in. X5 xDrive45e iPerformance presenta un powertrain elettrificato più potente ed efficiente.

BMW X5 xDrive45e

Connubio di un sei cilindri turbo benzina e di un motore elettrico. Il 3 litri TwinPower Turbo eroga 286 cavalli, il propulsore, alimentato dalla batteria agli ioni di litio, 112 cv. Il tutto porta a una potenza di sistema di 394 cavalli e 600 Nm di coppia. La trazione è integrale, abbinata al cambio automatico a otto marce.

Prestazioni e consumo

Le prestazioni sono alte: accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi e velocità massima di 235 km orari. Ma soprattutto la nuova batteria, stivata nel sottoscocca, garantisce un’autonomia in marcia solo elettrica di 80 km. Ovvero 20 chilometri in più rispetto alla precedente serie.

La velocità massima in modalità elettrica è di 140 km/h. Il consumo, in modalità ibrida, è di 2,1 litri/100 km (percorrenza di 47,6 km/litro). Le emissioni di CO2 dichiarate di soli 49 g/km.

Le batterie poste nel sottoscocca permetto un miglior bilanciamento, per una dinamica di guida più sportiva. E consentono di “perdere” meno capacità di carico del bagagliaio, che resta 500 litri (650 litri la X5 standard).

X5 xDrive45e iPerformance è dotata di sospensioni pneumatiche, a pagamento si possono avere le ruote posteriori sterzanti. BMW X5 xDrive45e arriverà in concessionario nel 2019.

Ultima modifica: 7 settembre 2018

In questo articolo