BMW X5 M e X6 M Competition, SUV supremi da 625 cavalli

372 0
372 0

Escalation di potenza per BMW X5 M e X6 M Competition, SUV e SUV coupé di taglia forte si mostrano nella loro espressione più muscolare.

Con assetto e dotazioni speciali e motori straripanti. Arriveranno sul mercato ad aprile 2020, battesimo dal vivo al Salone di Los Angeles a fine novembre.

X5 M e X6 M nello specifico dispongono del benzina V8 da 4.4 litri, twin turbo da 600 cavalli e 750 Nm di coppia.

 

BMW X5 M50d, la prova di QN Motori

BMW X5 M e X6 M Competition hanno a disposizione lo stesso propulsore, ma con potenza elevata a 625 cavalli. A disposizione c’è lo M Driver’s Package, che libera la velocità massima da 250 a 290 chilometri orari.

Delle lepri… di 23 quintali

L’accelerazione da 0 a 100 km/h è rispettivamente di 3,9 e 3,8 secondi. Due dragster da 23 quintali. Incredibile. Lo straripante motore è dotato di una coppa d’olio aggiuntiva.

Caratterizzate da prese d’aria più grandi, retrovisori più filanti, freni ad alta resistenza M Compound, cerchi da 21 pollici, 21 davanti e 22 dietro sulle Competition.

Presenti le sospensioni a gestione elettronica, coadiuvate dalla nuova piattaforma Clar, più rigida. Assieme agli ammortizzatori adattivi, all’Active M Differential gestiscono peso e trazione (integrale, abbinata al cambio automatico a otto marce) nel modo più efficiente.

BMW X5 M e X6 M Competition, doppia trazione

La trazione xDrive ha due modalità, Normal e Sport, che fornisce più coppia al posteriore per una guida più sportiva. Tutti i parametri dinamici, motore, cambio, freni, sospensioni, sono personalizzabili e possono essere memorizzati sui tasti M1 e M2 sulla razza del volante. Anche la tonalità degli scarichi può essere impostata.

L’abitacolo si presenta sontuoso, con plancia digitale, pelle Merino, inserti in alluminio e numerose personalizzazioni. Degne di queste BMW così debordanti.

Ultima modifica: 3 ottobre 2019

In questo articolo