BMW X4, prova su strada: SUV e granturismo

2869 0
2869 0

BMW X4, sotto il vestito ci sono carattere e tecnologia. Lo Sport Activity Vechicle (SAV) dei bavaresi strizza da sempre l’occhio alle sportive, ma sempre con una stazza importante. Per dare un colpo al cerchio, dell’estetica, e uno alla botte, dello spazio e della comodità delle ruote alte.

BMW X4 prova su strada

Coupé non lo sarà mai, però la nuova serie, costruita a Spartanburg, in South Carolina, ha natali nobili. Ovvero la piattaforma modulare CLAR, dalla quale sono nate X5, X3. Ma soprattutto arriverà anche l’imminente e sportiveggiante Serie 3 nelle declinazioni berlina, wagon (Touring) e coupé Serie 4.

Cambiano le dimensioni, è lunga 4,75 metri (aumentando di 8 centimetri) e larga 1,92. Il passo, ora di 2,86 metri (quasi 6 cm in più) offre una migliore abitabilità interna. Lo spazio è più che sufficiente per cinque persone.

La qualità a bordo e la strumentazione, con il monitor centrale da 10,5 pollici (con comandi gestuali a pagamento) sono di alto livello. Bene anche i nuovi sedili, adatti a una vettura dinamica, ma ospitale. Il  bagagliaio ha una capienza da 525 a 1430 litri, quasi da wagon.

Aggiornato il design, più filante e meno imponente, specialmente nel posteriore con i gruppi ottici a LED che ingentiliscono e rendono piacevolmente “longitudinale” il look.

Listino prezzi BMW X4

Quattro gli allestimenti disponibili: Business Advantage, X-Line, Msport e Msport X. La forbice del prezzo varia tra i 53.850 euro di X4 20i e i 77.250 euro di M40i, scatenata coi suoi 360 cavalli. La presenza degli ADAS è convalidata dal Driving Assistant Plus, che offre cruise contro adattivo, Steering e Lane control assistant, Lane Keeping Assistant e Crossing traffic warning.

 

BMW X4 – scheda tecnica

Nuova X4 resta ben salda con la trazione integrale xDrive e il sempre ottimo cambio automatico a otto marce. Il peso è ripartito 50:50, la trazione 60:40: condizioni ottimali, che fanno passare in secondo piano una massa non banale.

X4 stazza, sempre e comunque, attorno ai 1800 kg. Parecchi per essere sportiva pura: anche il baricentro più alto, con la seduta più “rassicurante”, non deve trarre inganno.

Il duemila Diesel “base” tira bene

Preso atto di questo, X4 se la cava molto bene in ogni situazione, testata nei pressi della Riviera Romagnola e sulle colline vicino a Misano, ha dato prova di ottimo dinamismo.  Il SAV sa essere esuberante, anche nella versione xDrive20d (2 litri Diesel 190 cv e 400 Nm di coppia, sicuro bestseller in Italia) ma sempre sotto controllo.

Un SAV che può spingere, “ben piantato”, ottimo il lavoro del ripartitore centrale di coppia. Potrebbe avvicinarsi come indole, a una granturismo non estrema. Ma molto soddisfacente in quasi tutte le condizioni di guida.

BMW X4 xDrive

Ultima modifica: 17 settembre 2018

In questo articolo