BMW Serie 3, più grande e sportiva. Subito Diesel e benzina, poi ibrida | VIDEO

5053 0
5053 0

BMW Serie 3 è la vettura simbolo della Casa bavarese. Berlina sportiva per antonomasia (affiancata solo dall’Alfa Giulia) e anche wagon (Touring) dinamica. La familiare arriverà il prossimo anno, la tre volumi invece è una delle regine del Salone di Parigi 2018. Arriverà sul mercato il 9 marzo 2019. E’ la settima generazione di un modello iconico.

BMW Serie 3
BMW Serie 3, più grande, più tecnologica e dinamica

Attesa dagli appassionati, promette il solito piacere di guida, ideale la distribuzione dei pesi (50:50 anteriore/posteriore) presenta un design aggiornato e affinato, la nuova piattaforma CLAR e sistemi di assistenza alla guida.

BMW Serie 3 cresce parecchio, quasi 8 centimetri. La nuova generazione à lunga 4,71 metri, larga 1,83 e alta 1,44. Il passo è di 2,86 metri (4 cm in più). Più spaziosa, ma anche più assettata, con un bel cofano spiovente, frontali diversa in virtù degli allestimenti (Advantage, Sport line, Luxury line e M Sport) e anche fari a Led e Laserlight.

Le forme sono più importanti, ma sempre filanti. L’abitacolo invece fa un balzo tecnologico. La strumentazione può esser analogica o digitale con schermo da 12,3 pollici e anche il monitor centrale da 8,8 o 10,25 pollici presenta un ambiante rinnovato. Disponibile anche il climatizzatore automatico tri-zona: utile perché lo spazio a bordo è aumentato.

Il bagagliaio ha una capacità di 480 litri. Dinamica, grazie alla piattaforma più leggera (fino a 55 kg), ma più accogliente e confortevole, Serie 3 promette un ottimo comfort, anche acustico. Aggiornata anche il pacchetto dei sistemi di assistenza alla guida. Con riconoscimento, pedoni, ciclisti, frenata d’emergenza e il Driving assistant professional (opzionale) che permette una guida autonoma di livello 2.

La dinamica di guida è garantita anche da sofisticate sospensioni McPherson all’anteriore e Multilink al posteriore. A richiesta le specialistiche M Sport e Adaptive M. Il cambio può essere manuale a sei marce o a otto rapporti automatico.

BMW Serie 3, i motori

Si chiama “Fabbrica bavarese di motori”. Ecco, su Serie 3 BMW lancerà i benzina 320i e 330i, due litri da 184 e 258 cavalli.

Per i Diesel la 318d, due litri da 150 cv, la classica 320d, sempre 2.0 da 190 cv. E la 330d sei cilindri tre litri a gasolio da 265 cavalli.

Nell’estate 2019 arriverà l’ibrida plug-in. Serie 3 nella versione 330e (benzina/elettrica) garantirà un’autonomia solo a batterie superiore ai 60 chilometri. In attesa di M3/M4, il top di gamma sarà M340i xDrive, dotata del 3 litri turbo benzina a sei cilindri da 374 cavalli.

 

 

Ultima modifica: 12 ottobre 2018

In questo articolo