BMW celebra un 2021 da record e rilancia nel 2022 con elettrificazione e tecnologia

1027 0
1027 0

Un anno da record a dispetto del Covid e della crisi dei semiconduttori. Massimiliano Di Silvestre, ad di Bmw Italia,
squaderna con orgoglio i successi del suo gruppo (che comprende Mini e Motorrad).

Ma soprattutto si proietta con fiducia verso il 2022. Con una cascata di nuovi modelli, elettrici ed elettrificati, una spruzzata di tecnologie avveniristiche e un processo di vendita sempre più a misura di consumatore prevede una crescita intorno al 10 per cento nel nuovo anno.

Il successo del gruppo e dei singoli brand è scritto nelle cifre. Le vendite globali sono salite dell’8,4 % rispetto al 2020, con 2.521.525 veicoli immatricolati, il massimo storico di sempre. In crescita esponenziale il mercato delle elettriche, che hanno fatto registrare un +133,2% con 103.855 veicoli venduti.

Ottima anche la performance della costola italiana di Bmw. I veicoli venduti dal gruppo sono 69.598 (+11%) e il brand Bmw con 51.279 auto vendute annota un prestigioso +11,4%. La quota nel mercato Premium sale al 25%. Molto bene anche il brand Mini (+10,4%) e Motorrad, +18,5% e miglior risultato di sempre, che fa del nostro paese il terzo mercato europeo dopo Germania e Francia.

I segreti del successo, secondo Di Silvestre sono il business qualitativo che rafforza il marchio Bmw come leader del segmento Premium in Italia e la capacità di fronteggiare, con la qualità della rete di vendita, i guasti prodotti dal Covid e dalla crisi dei semiconduttori.

Le novità del 2022

Per rinnovare l‘offensiva di mercato nel 2022 il marchio bavarese si affida a una serie di novità che mettono al centro le auto elettrificate e le più raffinate tecnologie.

BMW iX Flow

Il primo squillo è arrivato dal Ces di Las Vegas, dove Bmw ha presentato la iX Flow, una versione speciale del Suv elettrico che ha la caratteristica di cambiare colore e tonalità alla carrozzeria grazie a un rivestimento speciale che legge e traduce gli impulsi elettrici mutando il colore del veicolo, secondo la richiesta del guidatore. Il top in fatto di personalizzazione ma anche un passo in avanti verso la sostenibilità ambientale.

IX Flow infatti può essere chiara d’estate per respingere i raggi del sole e scura in inverno per catturarlo. Al top del mondo elettrico di Bmw sono attesi altri due modell: iX M60 e XM. La prima sarà la più veloce e potente Bmw elettrica con 619 cv, due motori a impatto zero trazione integrale e accelerazione da 0 a 100 in meno di 3,8 secondi. Un veicolo sostenibile dal design grintoso e con alto livello di prestazioni.

BMW iX M60
BMW iX M60

XM, invece, sarà solo ibrida con una potenza complessiva di 750cv: l’auto giusta per solennizzare i 50 anni di vita della divisione M. Confermati gli arrivi di i4, la sportiva elettrica e le versioni ‘verdi’ di Serie 7 e X1,

Serie 2 Active Tourer: pensata per la famiglia

Bmw lancia in questi giorni anche la nuova Serie 2 Active Tourer. La seconda generazione di questa auto pensata per la famiglia avrà una versione ibrida plug in da luglio e una mild hybrid per venire incontro alle varie esigenze dei clienti.

Il dinamismo, lo stile più aggressivo e gradevole, gli interni rimodernato, con il grande display curvo , fanno di quest ‘auto una regina annunciata del suo segmento.

di Giuseppe Tassi

Ultima modifica: 19 gennaio 2022