BMW M5 CS, la carica dei 635 cavalli della “M” più potente

406 0
406 0

BMW M5 CS, la superberlina è arrivata. Il motore V8 da 4,4 litri da 635 cavalli la rende l’auto più potente nella storia di BMW M.

Le caratteristiche includono il cambio M Steptronic a otto velocità con Drivelogic e il sistema a trazione integrale M xDrive, che offre anche una modalità 2WD per la pura trazione posteriore. In Italia avrà un prezzo di 204.900 euro.

BMW M5 CS

Il design leggero sviluppato in maniera rigorosa consente un risparmio di peso di circa 70 chilogrammi rispetto alla BMW M5 Competition (consumo di carburante, combinato: 11,3 -10,9 l/100 km nel ciclo WLTP; 259 – 254 g/km nel ciclo WLTP). Con molle a cuscinetto ritarate sull’asse anteriore e posteriore e un controllo degli ammortizzatori ulteriormente perfezionato, il telaio è stato adattato al peso inferiore del veicolo e al maggiore potenziale di prestazioni degli pneumatici da corsa Pirelli P Zero Corsa di misura mista di serie (anteriore: 275/35 R 20, posteriore: 285/35 R 20).

La BMW M5 CS scatta da 0 a 100 km/h in soli 3,0 secondi, e da 0 a 200 km/h in 10,4 secondi. La velocità massima è di 305 km/h, regolata elettronicamente.

BMW M5 CS

Sedili M Carbon davanti e posti separati dietro

L’ esperienza di guida a bordo della BMW M5 CS può essere vissuta da quattro persone. Il conducente e il passeggero anteriore nei sedili M Carbon e altri due passeggeri nei sedili posteriori separati.

Il “Ring” sui poggiatesta

I rivestimenti in pelle Merino nera (a grana fine per i sedili anteriori) presentano anche pannelli a contrasto e cuciture decorative in Mugello Red. I poggiatesta integrati – con i loghi M5 illuminati per i sedili anteriori – riportano il profilo del leggendario circuito di Nürburgring.

La perforazione dell’indicatore centrale con sfondo rosso sul volante M Alcantara rappresenta un tocco classico da auto da corsa. Le palette del cambio sono in fibra di carbonio. E le razze del volante hanno finiture in Black Chrome.

Una copertura fissa e leggera sulla console centrale sostituisce l’usuale bracciolo con coperchio apribile. La pelle Merino nera è completata da doppie cuciture rosse. Il colore rosso è usato anche per la targhetta “CS” sul cruscotto e tra i sedili a secchiello nella parte posteriore.

Dettagli speciali

Il bordo della griglia a rene BMW della BMW M5 CS, le targhette “M5 CS” sulla griglia, le prese d’aria M sui parafanghi anteriori e il cofano del bagagliaio sono rifiniti in tonalità di colore Gold Bronze, così come i cerchi forgiati M da 20 pollici con design a raggi Y (anteriore: 9,5 J x 20, posteriore: 10,5 J x 20). Le rifiniture delle soglie delle portiere sono dotate di targhette illuminate “M5 CS”.

I tubi luminosi a forma di L dei fari BMW Laser si illuminano di giallo invece che di bianco quando sono in funzione gli anabbaglianti, gli abbaglianti o la Welcome Light, riportando alla mente le auto da corsa GT di successo.

Il cofano, lo splitter anteriore, le calotte dei retrovisori esterni, lo spoiler posteriore, il diffusore posteriore, la copertura del vano motore M Power e il silenziatore di aspirazione sono realizzati in plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP). Alcuni elementi sono in fibra di carbonio a vista.

Il V8 da 635 cavalli

Le specifiche standard della M5 CS includono il sistema di scarico sportivo in acciaio inossidabile con quattro terminali non decorati. E i freni carboceramici M, le cui pinze vengono verniciate in rosso in dotazione standard o in oro come optional.

BMW M5 CS

Arriverà a primavera

Oltre alla verniciatura Brands Hatch Grey metallizzato, sono disponibili le esclusive vernici opache BMW Individual Frozen Brands Hatch Grey metallizzato e Frozen Deep Green metallizzato.

Il lancio sul mercato della nuova BMW M5 CS sarà a primavera del 2021.

Leggi anche: BMW 320e e 520e, arrivano le ibride plug-in. Prezzo da 48.450 euro

Ultima modifica: 27 gennaio 2021

In questo articolo