BMW G 310 GS, piccola ma sempre speciale e versatile | VIDEO

383 0
383 0

BMW G 310 GS, piccola ma sempre speciale. Una vera viaggiatrice, promessa di funzionalità, affidabilità e robustezza. Un’alternativa al di sotto dei 500 cc di cilindrata. Offre un grande livello di versatilità. Agile e scattante nel traffico cittadino, mentre sui fondi leggeri è robusta.

Tipico design GS

La BMW G 310 GS può essere identificata a prima vista come una genuina GS. Con il suo caratteristico parafango alto, con la sua flyline straordinaria e con la coda corta e alta, la BMW G 310 GS presenta elementi classici delle sorelle maggiori GS. Le sue proporzioni compatte, con un passo corto, una ruota anteriore da 19 pollici ed una maggiore escursione della sospensione favoriscono una posizione di guida tipicamente eretta. Che promette una risposta pronta ed agile.

Come la G 310 R, la G 310 GS viene progettata anch’essa per il mercato mondiale. Viaggia con diverse qualità di carburante e rispetta tutti gli standard sulle emissioni e le direttive locali.

Motore monocilindrico innovativo per un divertimento di guida dinamico e per essere idonea ad un gran numero di utilizzi in tutto
il mondo

Il pezzo forte della nuova BMW G 310 GS è il motore monocilindrico da 313 cc raffreddato a liquido già montato sulla G 310 R con quattro valvole e due alberi a camme in testa, con iniezione elettronica del carburante. La cilindrata di 313 cc si ottiene da un alesaggio di 80 millimetri e da una corsa di 62,1 millimetri.

Una caratteristica saliente del motore è che il suo cilindro è inclinato verso il posteriore con la testata ruotata di 180 gradi. Aspirazione davanti, scarico dietro. Questa configurazione segue la logica di una fornitura diretta di miscela aria fresca-benzina. Che aumenta la potenza e che porta anche conseguenze positive in termini di architettura della moto. Con una potenza di 25 kW (34 CV) a 9.500 giri/min. ed una coppia massima di 28 Nm a 7.500 giri/min., il motore della nuova G 310 GS è il partner ideale per un piacere di guida dinamico. Unito al basso peso a vuoto di 169,5 chilogrammi DIN.

Ergonomia della BMW GS progettata per un divertimento rilassato su strada e su fuoristrada leggeri

La nuova G 310 GS offre una posizione di seduta rilassata che favorisce un piacere spensierato in moto. Sia su strada sia durante escursioni lungo sentieri di foreste e sterrati. T gli interruttori ed i controlli sono ergonomici e sicuri da gestire. Grande importanza è stata attribuita all’impiego semplice e sicuro. Tenendo conto delle diverse conformazioni anatomiche dei piloti.

Telaio tubolare a ponte, forcella rovesciata e lungo braccio oscillante. Per un alto livello di stabilità, per una precisa risposta allo sterzo e per una maneggevolezza facilitata

Per quanto riguarda le sospensioni, la nuova G 310 GS è simile alla G 310 R roadster nell’utilizzo di un telaio di acciaio tubolare con una sezione posteriore imbullonata. Che unisce una rigidità torsionale ad una grande robustezza. Grazie al suo buon equilibrio in termini di rigidità, ciò offre le basi per un’eccellente stabilità di marcia e per una precisa risposta dello sterzo. La sospensione anteriore è costituita da una solida forcella rovesciata. Mentre al posteriore troviamo un braccio oscillante in alluminio insieme ad un mollone che è montato direttamente sul braccio stesso.

Sistema frenante ad alte prestazioni, ABS di serie e gruppo strumenti multifunzione

Come tutte le BMW, la nuova G 310 GS è fornita di serie con l’ABS. Questa soluzione unisce un sistema di frenata ad alte prestazioni con ABS a due canali per una decelerazione efficiente e per brevi distanze di frenata. Per l’utilizzo fuoristrada, l’ABS può essere disattivato, se desiderato, premendo un pulsante. Il gruppo strumenti della G 310 GS è dotato di un grande display a cristalli liquidi. Che offre chiarezza ed un’ampia gamma di informazioni.

Ultima modifica: 12 ottobre 2017

In questo articolo