BMW e Mercedes, alleanza a largo raggio tra le regine nemiche

804 0
804 0

BMW e Mercedes, da acerrime avversarie ad alleate. I due colossi tedeschi delle auto di lusso, assieme ad Audi, sono sul punto di mettersi d’accordo.

Una sinergia, possiamo parlare anche di alleanza, per assemblare in comune componenti di automobili del futuro.

Futuro prossimo, perché la tecnologia delle auto corre veloce, e i cambiamenti della mobilità, ovvero propulsione elettrica, ibrida, guida autonoma, connessione, si prospettano come enormi.

BMW i8, la supercar ibrida bavarese

Molto costosi da affrontare da soli. Ecco la ragione dell’alleanza, non sono per quanto riguarda temi come il car sharing, dove una intesa di massima (con car2go di Mercedes e DriveNow di Bmw) c’è già.

Per ora nessuna dichiarazione ufficiale dei due colossi, ma tra altri due giganti, anche se di continenti diversi, come Volkswagen e Ford, l’alleanza è già imminente.

Ford e Volkswagen, l’intesa è vicina

Mercedes AMG GT, la nuova generazione sarà elettrificata?

BMW e Mercedes: molta carne al fuoco

I due Marchi starebbero cercando di intendersi proprio per la costruzione delle componenti più costose. Il top della tecnologia, ovvero l’elettronica, l’intelligenza artificiale e le batterie, il tallone d’Achille, per costi ed efficienza, delle auto elettriche.

Stabilimenti in comune sarebbero il passo decisivo. Per questi servirà comunque molto tempo. Ma il futuro è già domani e l’alleanza potrebbe partire da altri punti.

BMW e Mercedes, alleanza a largo raggio tra le regine nemiche

Ultima modifica: 20 dicembre 2018