Bentley Flying Spur, la berlina extra lusso veste in carbonio

288 0
288 0

Bentley Flying Spur, la berlina extra lusso veste in carbonio per una personalizzazione speciale. Possibile sia  sui modelli nuovi di fabbrica sia su quelli in circolazione. Consiste in minigonne, alettoncino posteriore, diffusore e splitter in fibra di carbonio.

Bentley Flying Spur Styling Specification - 1

Elementi che esaltano il piacere di guida, sempre ottimizzato dal sistema Bentley Dynamic Ride, che gestisce la trazione integrale attiva ai due assi secondo le necessità nel momento. La Flying Spur beneficia anche dello spostamento in avanti dell’assale anteriore, per rendere più precisa la guida.

Il comfort, regale, è garantito da dal CDC (Continuous Damping Control) che gestisce in tempo reale gli ammortizzatori. Quando si cerca la massima dinamicità all’anteriore vengono elargiti al massimo 280 Nm di coppia, privilegiando il posteriore. Ricordiamo che il W12 di 6 litri eroga 625 cavalli e ben 800 Nm.

Influiscono sulla qualità di guida anche le ruote posteriori sterzanti: a bassa velocità contro-sterzanti per ridurre il raggio di manovra e aumentare l’agilità, ad alta velocità sterzano nella stessa direzione delle anteriori per migliorare la stabilità.

Bentley Flying Spur, la galleria fotografica

Leggi anche: Bentley Bentayga Speed, SUV extra lusso da 306 km/h e 635 cavalli

Ultima modifica: 28 agosto 2020

In questo articolo