Autotrazione, nel 2018 emesse 1.666.698 tonnellate di CO2 più del 2017

172 0
172 0

Nel 2018 le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione sono state pari a 97.001.350 tonnellate, contro le 95.334.652 tonnellate registrate nel 2017. Nel 2018 vi è stato quindi un aumento delle emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione. Per l’esattezza pari a 1.666.698 tonnellate, che rappresentano l’1,7% in più rispetto al 2017.

Questi dati derivano da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro sulla base dei dati diffusi dal Ministero dello Sviluppo Economico sui consumi di carburante.

I dati elaborati dal Centro Ricerche Continental Autocarro consentono di identificare le tendenze che hanno caratterizzato il comparto della benzina e quello del gasolio. Nel 2018 le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina sono calate rispetto al 2017, con una diminuzione di 153.216 tonnellate, pari allo 0,7% in meno. Tale diminuzione, però è stata più che compensata dall’aumento delle emissioni di CO2 derivate dall’uso di gasolio per autotrazione, aumento che è stato di 1.819.914 tonnellate, pari al 2,5% in più rispetto al 2017.

Le parole di Enrico Moncada, Responsabile della Business Unit Truck Replacement di Continental Italia

Continental è fortemente impegnata per aiutare le aziende di trasporto a far andare di pari passo efficienza e riduzione delle emissioni e dei consumi di carburante. L’impegno di Continental in questo campo e la validità delle soluzioni proposte in termini di nuovi prodotti e servizi dedicati agli autotrasportatori sono ampiamente riconosciuti. Per questo Continental è considerata un vero e proprio Solution Provider che aiuta concretamente le società di trasporto ad accrescere efficienza e sicurezza riducendo allo stesso tempo il loro impatto sull’ambiente”.

Ultima modifica: 21 gennaio 2019