Auto usate, prospettive di crescita. L’analisi dell’Osservatorio AutoScout24

676 0
676 0

Dopo i primi sei mesi segnati dall’impatto del lockdown, il mercato delle auto usate in Italia ritorna, tra alti e bassi, con il segno positivo. Secondo i dati ACI, nel II semestre 2020 i passaggi di proprietà di auto usate sono crescuti del +3,4% (1.577.873 atti) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un dato migliore rispetto al nuovo il quale, al contrario, ha segnato una contrazione del -4,5%. Partendo da questi dati, quali sono le previsioni per i prossimi mesi? AutoScout24 – il principale portale in Europa di annunci di auto e moto -, ha interrogato i propri utenti della community social da cui emerge un certo ottimismo: il 14% del campione intervistato, infatti, sta valutando l’acquisto di un’auto nuova e il 36% usata; un dato, quest’ultimo, che potrebbe salire al 48% se solo ci fossero incentivi adeguati anche per le vetture di seconda mano.

Auto usate, prospettive di crescita. L'analisi dell'Osservatorio AutoScout24

Gli incentivi all’usato, finora limitati solo alle auto nuove, potrebbero concretamente favorire il rinnovo del parco circolante: secondo i dati dell’Osservatorio di AutoScout24 , chi è alla ricerca di un’auto usata guida attualmente una vettura che ha in media circa 10 anni (per il 22% supera i 15), mentre la sostituirebbe con una di 5 anni (per il 46% 3 anni o meno). Si tratta di auto di nuova generazione che andrebbero a sostituire vetture più obsolete e inquinanti. In Italia, infatti, il parco auto circolante è composto per il 66% da vetture con una classe di alimentazione Euro 4 o inferiore (quasi 34.372.600) e con un’età che nel 60% dei casi è di 10 o più anni.

Cosa stanno cercando gli italiani? Nell’usato il diesel continua a essere l’alimentazione preferita: oltre la metà (52%) di chi ha intenzione di acquistare un’auto usata nel 2021 opterà per questa alimentazione. Al secondo posto troviamo le vetture a benzina (41%), mentre le auto ibride ed ettriche non superano il 6%. Anche in quest’ultimo caso, il 42% di chi acquisterà un’auto tradizionale potrebbe cambiare idea e passare a una ibrida ed elettrica se ci fossero incentivi per l’acquisto di vetture usate.

Qual è il budget di spesa? Chi acquisterà un’auto usata prevede di spendere in media €15.600, ma con differenze a livello generazionale. I neo patentati, a cui spesso contribuiscono i genitori, hanno un budget di €12.900, mentre i 35-44enni di €16.100.

Focus 2020

Quanti sono i passaggi di proprietà nel II semestre 2020? Secondo l’elaborazione del Centro Studi di AutoScout24 su base dati ACI, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i passaggi di proprietà di auto usate sono aumentati del +3,4%,pari a 1.577.873 atti, con il Molise (+9,2%) e la Sardegna (+8,5%) ai primi posti per tasso di crescita. Tra le regioni ai primi posti per numerosità troviamo la Lombardia (226.783 passaggi), Lazio (154.759) e Campania (136.972), ma se si confrontano i dati con la popolazione residente maggiorenne, si vede come il podio passi ancora una volta al Trentino-Alto adige con 382,3 passaggi di proprietà ogni 10mila abitanti, seguito dalla Valle d’Aosta (374,8) e la Sardegna (362,5). Fanalini di coda la Lombardia (281,1) e la Liguria (281,1).

Quali alimentazioni hanno cercato gli utenti su AutoScou24? Secondo i dati interni di AutoScout24 ben il 55% delle richieste totali ricevute riguarda vetture diesel. Seguono le auto a benzina con il 38%, mentre le auto ibride ed elettriche rappresentano solo il 2% delle richieste totali.

Quali sono i modelli più richiesti? Vince in assoluto la Volkswagen Golf, ma se si prendono in considerazione solo le vetture ibride ed elettriche troviamo tra le ibride la Toyota Yaris e tra le elettriche la Tesla Model S.

Qual è il prezzo medio di vendita delle auto in offerta sul mercato? Nel 2020 si attesta, in generale, a € 14.400 (+5% sul 2019), ma salgono se si considerano le vetture usate elettriche (€ 25.300) o ibride (€ 27.720).

Qual è l’età media delle vetture proposte? Sul’età media, rispetto allo scorso anno la situazione è rimasta sostanzialmente invariata, passando da 8,3 anni agli attuali 8,1 anni, ma con valori che variano dai 7,2 anni del Veneto e 7,3 della Campania ai 9,6 anni dell’Abruzzo e 9,5 della Sardegna.

Regioni

Passaggi Netti II sem. 2020

Var. % Passaggi netti II sem. 2020 / II sem. 2019

Passaggi proprietà II sem. 2020 ogni 10mila residenti (oltre i 18 anni)

Prezzo  medio auto in vendita 2020

LOMBARDIA

236.163

4,1%

281,1

14.950 €

LAZIO

165.405

6,9%

341,6

13.670 €

CAMPANIA

141.876

3,6%

301,5

12.800 €

SICILIA

139.887

8,1%

344,5

13.300 €

VENETO

124.906

3,5%

304,2

16.790 €

PUGLIA

118.670

7,4%

357,0

12.650 €

PIEMONTE

116.838

4,5%

318,2

13.340 €

EMILIA ROMAGNA

114.329

-1,8%

303,4

14.700 €

TOSCANA

90.371

3,7%

287,4

15.180 €

SARDEGNA

50.522

8,5%

362,5

12.950 €

CALABRIA

50.497

7,5%

317,5

12.200 €

MARCHE

36.558

2,7%

284,7

13.950 €

LIGURIA

36.342

6,5%

275,3

11.960 €

ABRUZZO

34.187

2,9%

310,5

13.170 €

TRENTINO – ALTO ADIGE

33.796

0,0%

382,3

N. D.

FRIULI – VENEZIA GIULIA

33.341

4,3%

323,1

15.990 €

UMBRIA

25.513

5,6%

344,5

14.940 €

BASILICATA

15.428

7,0%

326,5

13.010 €

MOLISE

9.292

9,2%

358,6

14.370 €

VALLE D’AOSTA

3.953

3,2%

374,8

12.260 €

ITALIA

1.577.873

3,4%

314,3

14.400 €

Fonte: elaborazione Centro Studi di AutoScout24 sia sui passaggi di proprietà forniti dall’ACI, sia su dati interni dell’azienda.

Ultima modifica: 29 gennaio 2021