Auto a noleggio: garanzie e obblighi

201 0
201 0

Oggi prendere un’ auto a noleggio è estremamente semplice e in certi casi anche molto conveniente quando ci si deve spostare in una città che non è la nostra e abbiamo deciso di avvalerci di treno o aereo il noleggio diventa imprescindibile.

Auto a noleggio

Tutte le grandi città hanno il cosiddetto car sharing, auto a disposizione sul territorio ventiquattr’ore su ventiquattro che con pochi euro possono essere prenotate attraverso un’applicazione e utilizzate ‘on the go’, sul momento. Lo sharing prevede che ogni utente sia registrato con patente e carta di credito: non serve altro…

Quando invece si atterra o si arriva in stazione bisogna passare da una delle molte compagnie di autonoleggio: è sempre consigliabile prenotare prima il mezzo che si vuole utilizzare per evitare la sgradita sorpresa di arrivare a destinazione e sentirsi rispondere che non ci sono mezzi a disposizione. Prenotare è sempre la scelta migliore: al momento del ritiro e della firma del contratto di noleggio (obbligatorio) ci verrà richiesta la patente, ovviamente valida e a garanzia una carta di credito sulla quale gli addetti quasi sempre bloccano un importo di cautela. Possono essere 150€ o anche 350€, dipende dal valore della vettura e dall’entità del noleggio, dalla sua durata. L’importo serve a coprire la franchigia di eventuali danneggiamenti anche se firmando il contratto autorizziamo in un qualsiasi momento la compagnia ad avvalersi della nostra carta di credito per essere rimborsata.

Ricordate sempre di restituire l’auto con la giusta quantità di benzina

Le compagnie di noleggio negli ultimi anni si sono fatte molto più rigorose nelle  operazioni con le quali concedono la propria flotta: i danni sono stati molti, le truffe anche: purtroppo come spesso accade di tutto questo pagano il conto gli utenti come si deve cui i rincari sono stati addebitati nel corso degli anni. Per contro bisogna anche dire che le auto che vengono noleggiate oggi sono sempre più nuove e sempre più sicure e che anche i modelli più economici vengono tolte dalla flotta dopo poche migliaia di chilometri facendo sì che la stragrande maggioranza delle auto sia sempre nuova.

Se non siete pratici di noleggio ma volete provare l’esperienza o pensate di averne necessità, ricordate di avere tutti i documenti in regola e non dimenticate mai di restituire l’auto con la stessa quantità di carburante con la quale l’avete ritirata. Questa viene segnata nel verbale di consegna e gli addetti si aspetteranno di vedere l’indicatore del serbatoio sulla stessa identica tacca. Diversamente usciranno per fare rifornimento e vi addebiteranno carburante e disturbo. Una spesa evitabile.

Ultima modifica: 26 agosto 2019