Tesla, 1 miliardo di dollari per la Gigafactory di Austin, in Texas

365 0
365 0

Meglio il Texas della Germania? Se a Berlino le difficoltà non sono mancate ad Austin la costruzione della Gigafactory di Tesla è quasi finita.

La nuova struttura nello Lone Star State, il secondo negli USA, sarà completata entro la fine del 2021. Con circa sei mesi di ritardo rispetto ai programmi iniziali. Secondo i carteggi ufficiali presentati al Texas Department of Licensing and Regulation. Ben 1,06 miliardi di dollari, che al cambio farebbero circa 950 milioni di euro.

L’impianto è presso  all’aeroporto di Austin. Prima della fine dell’anno saranno ultimate le sezioni dedicata a presse, stampi, assemblaggio, carrozzerie e verniciatura.

ha beneficiato  agevolazioni fiscali, tra le quali 65 milioni di dollari dalle autorità locali per agevolare assunzioni: la seconda fabbrica su suolo americano, annuncia Tesla, garantirà 10.000 posti di lavoro. E un notevole indotto.

Tesla Cybertruck
Tesla Cybertruck

Nuovo quartier generale

Lo stato della stella solitaria diventerà, come ha deciso Elon Musk, il nuovo quartier generale, con il trasferimento dalla sede storica di Palo Alto. Un cambio epocale.

Nella Gigafactoey texana saranno prodotte prodotte Model Y attesa ad diventare il modello più venduto, e Cybertruck, il pick-up elettrico. Due vetture chiave per il futuro del Marchio.

Leggi ora: Tesla Model Y Long Range AWD, la prova del Suv elettrico

Ultima modifica: 24 novembre 2021