Audi TT si trasforma in quattro porte coupé con powertrain ibrido

322 0
322 0

Cambierà radicalmente la nuova Audi TT. La prossima generazione della sportiva di Ingolstadt si trasformerà infatti in una quattro porte coupé. Rimarrà intatto il suo dna sportivo, le linee saranno per quanto possibile mantenute e riconoscibili, ma sparirà la configurazione due posti roadster e coupé.

E’ la legge del mercato. Il segmento sportivo è sempre meno profittevole a vantaggio di SUV e crossover. Audi non cancellerà TT dalla sua gamma, ma la trasformerà per renderla più appetibile. L’indiscrezione arriva da Auto Express, dove si sottolinea che il board di Ingolstadt avrebbe già dato luce verde al progetto.

La nuova TT dovrebbe arrivare sul mercato fra un paio d’anni. Un’idea di questo genere era già stata mostrata nel 2014. Al Salone di Parigi venne infatti presentato il concept TT Sportback. Una quattro porte appunto. In seguito, principalmente per lo scandalo Dieselgate, il progetto si arenò perché erano altre le priorità. Ora la macchina si sarebbe rimessa in moto.

Le attuali coupé e cabrio spariranno dalla gamma, la TT sarà venduta solamente in versione quattro porte. “Se si considera il calo della domanda e l’aumento dei costi, è ovvio come Audi non possa sostenere questa situazione“, ha detto un dirigente di Ingolstadt ad Auto Express. “Invece coupé e cabriolet godono di notevole considerazione nel segmento delle compatte“.

Un’altra novità della TT sarà la motorizzazione. Il nuovo modello avrà infatti anche powertrain ibridi. Inizialmente si dovrebbe presentare con la tecnologia mild-hybrid, successivamente sarebbe prevista una versione plug-in.

Ultima modifica: 9 novembre 2018