Audi SQ7 TFSI e SQ8 TFSI oltre quota 500 cavalli

192 0
192 0

Audi SQ7 TFSI e SQ8 TFSI arriveranno in concessionario ad autunno e porteranno in dote comune i 507 cavalli di potenza e i 770 Nm di coppia del V8 4.0 TFSI.

Capaci di una accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi e di una ripresa da 80 a 120 km/h in 3,8 secondi. Tempi da supercar. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.

Audi SQ7 TFSI

Il V8 biturbo è un motore speciale

Al sistema cylinder on demand, che disattiva quattro cilindri ai carichi medi e ridotti, si accompagnano  l’adozione della fasatura variabile lato aspirazione e scarico e due turbocompressori twin scroll.

Audi SQ8 TFSI

I turboposti  all’interno della V di 90° formata dalle bancate riduce il percorso dei flussi e favorisce la prontezza di risposta. Due attuatori elettrici all’interno dell’impianto di scarico gestiscono il possente sound del 4.0 TFSI.

L’otto cilindri è abbinato alla trasmissione automatica tiptronic a 8 rapporti del tipo con convertitore di coppia e alla trazione integrale quattro permanente.

Ruote posteriori sterzanti

Di serie le sospensioni pneumatiche adattive adaptive air suspension sport e lo sterzo integrale grazie al quale, a bassa velocità, le ruote posteriori sterzano in controfase sino a cinque gradi, favorendo la maneggevolezza e riducendo il raggio di sterzata. Oltre i 60 km/h, le ruote posteriori sterzano in fase, a vantaggio della stabilità.

La stabilizzazione antirollio attiva è inclusa nel pacchetto Telaio Advanced. Un motore elettrico, collocato in corrispondenza di ciascuno degli assali, gestisce l’azione dei due segmenti della barra stabilizzatrice.

Durante la guida in rettilineo, i segmenti della barra antirollio vengono separati, con una conseguente attenuazione delle sollecitazioni cui è sottoposto il corpo vettura in presenza di strade sconnesse e un sensibile incremento del comfort. Se, invece, il conducente adotta uno stile di guida sportivo, le semibarre vengono unite, così da ridurre al minimo il coricamento laterale di Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI.

Il pacchetto Telaio Advanced prevede anche il differenziale sportivo che distribuisce attivamente la coppia tra le ruote posteriori, a vantaggio del contenimento del sottosterzo e dell’agilità.

La gestione di tutti i sistemi di marcia è integrata nella piattaforma elettronica dell’assetto (EFP) che monitora in tempo reale tutte le informazioni relative alla dinamica del veicolo. Tramite il sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select, il conducente può modificare il carattere dei nuovi SUV sportivi dei quattro anelli. Sono disponibili sette programmi: comfort, auto, dynamic, efficiency, allroad, offroad e individual.

Ruote speciali

Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI adottano di serie cerchi in lega da 21 pollici, a richiesta da 22 pollici (Audi SQ8 TFSI anche da 23 pollici). Entrambe le vetture si avvalgono di dischi freno anteriori da 400 mm di diametro sui quali agiscono pinze nere con logo S. A richiesta, sono disponibili i freni carboceramici con pinze grigio antracite.

 Audi SQ7 TFSI e SQ8 TFSI, la galleria fotografica

Ultima modifica: 15 luglio 2020

In questo articolo