Audi skysphere, anteprima dei modelli di lusso elettrici del futuro

2574 0
2574 0

L’auto elettrica avrà una diffusione più rapida, almeno inizialmente, sul mercato del lusso. A questo punta il concept Audi skysphere.

La vettura è stata svelata alla Monterey Car Week in California prefigura la prossima gamma di modelli elettrici di alto di gamma. Sarà seguita dalla grandsphere, l’ammiraglia, e la urbanshpere.


Audi skysphere è una roadster, una spider. Che offre la guida autonoma di livello 4, con volante e pedaliera a scomparsa, e un abitacolo completamente digitale.

Spettacolare il pannello touch, lungo 1,42 metri, che abbraccia tutta la plancia.


Non solo, propone il passo variabile, ovvero con parti del telaio e della carrozzeria semoventi, che di fatto posso accorciare o allungare di 25 centimetri l’interasse – lo spazio tra le ruote anteriori e posteriori, ovvero l’abitabilità – di fatto rivoluzionando la vettura.


Il tutto in sinergia con un design sportivo e moderno, con il cofano lungo, come le spider d’un tempo, ma anche i fari molto sottili e la tipica calandra Audi molto evoluta.

Egualmente il posteriore si presenta molto aerodinamico e allungato. Una supercar lunga 4,94 metri quando il passo ridotto (modalità Sports). E 5,19 metri col passo lungo: in questa configurazione si chiama Grand Touring.

Potenza di 632 cavalli

Il motore elettrico è uno, al posteriore. Trazione sportiva anch’essa quindi, con una potenza di 632 cavalli. E una coppia di 750 Nm. L’accelerazione 0-100 si completa in quattro secondi.

Le sospensioni sono pneumatiche/adattive: sono multipli i settaggi di sterzo e delle modalità di guida. Le batterie da 80 kWh garantiscono una autonomia di 400 chilometri.

 

Ultima modifica: 11 agosto 2021

In questo articolo