Audi Q7, debuttano i motori V6 3.0 TDI con tecnologia mild hybrid

903 0
903 0

Audi Q7 rinnova la propria gamma motori. Debuttano i V6 3.0 TDI da 231 e 286 cavalli, tutti con tecnologia mild hybrid. Anche il Suv full size si allinea all’ammiraglia A8, alla coupé a cinque porte A7 Sportback, alla berlina e Avant A6 nonché allo Sport SUV Q8. Moderni diesel tutti con tecnologia mild hybrid a 48 Volt.

I propulsori 45 TDI e 50 TDI condividono l’architettura a 6 cilindri a V, la cilindrata di 2.967 cc e la distribuzione a 4 valvole per cilindro. Il basamento e le testate dispongono di circuiti del liquido di raffreddamento separati. Audi Q7 45 TDI può contare su di una potenza di 231 CV e una coppia di 500 Nm. Lo scatto da 0 a 100 km/h si compie in 7,1 secondi (7,3 secondi per la versione a 7 posti). La velocità massima è di 229 km/h. 

La top di gamma Q7 50 TDI si avvale di 286 CV e 600 Nm di coppia. Valori che portano in dote un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi, una velocità massima di 241 km/h. La tecnologia mild hybrid può ridurre i consumi di 0,7 l/100 km. Il sistema integra una batteria agli ioni di litio e un alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) in una rete di bordo principale a 48 Volt.

Fra 55 e 160 km/h il Suv può avanzare per inerzia a motore spento. Successivamente, il propulsore viene riavviato dall’RSG in modo veloce ed estremamente confortevole. In fase di decelerazione l’RSG può recuperare sino a 12 kW di potenza. Il sistema start/stop è attivo sin da 22 km/h. I prezzi partono da 64.250 euro per Audi Q7 45 TDI quattro tiptronic e da 69.750 euro per Audi Q7 50 TDI quattro tiptronic.

Ultima modifica: 27 agosto 2018