Audi Q2, prova su strada della crossover compatta

501 0
501 0

Audi Q2, il crossover compatto della Casa dei quattro anelli, sin dalla suo esordio nella primavera del 2016 è sempre stata fuori dal coro. Untaggable, non classificabile, l’ha definita la Casa con evidente orgoglio.

Per il 2019 è entrato in gamma l’allestimento Admired, le dotazioni sono diventate più ricche. Ma la sostanza non è cambiata. Il design, a metà strada da compatta e SUV, resta personale. Molto squadrata, con una calandra diversa dalle altre Audi e un montante posteriore originale.

Dynamic photo, Colour: Ara Blue

Diversa e concentrata in 4,19 metri di lunghezza e 1,51 di altezza. E con un passo di 260 centimetri, che garantisce una buona abitabilità per quattro persone. Più limitata per cinque. Fruibile anche se non enorme il bagagliaio, che ha una capienza da 405 fino a 1.050 litri.

Pure l’abitacolo si distingue, con il volante tagliato in basso, la bella plancia interamente digitale, e molti dettagli realizzati con materiali di qualità e una notevole precisione.

Cockpit

Il Diesel resta il miglior stradista

Il modello in prova era Q2 30 TDI S tronic S line edition, abbinato al cambio automatico a doppia frizione a sette marce S Tronic. Il motore è il “classico” 1.6 Diesel quattro cilindri che eroga 116 cavalli e una coppia di 250 Nm da 1.750 a 3.200 giri.

Una trazione anteriore classica, a ruote alte, ma senza esagerare. Che rimane precisa nell’uso stradale e può affrontare tratti più accidentati (per il fondo) ma non da specialista. Un crossover urbano, versatile, ma chiaramente con una vocazione per l’asfalto. Dinamica, quasi sportiveggiante.

Interior

Il Diesel conferma le sue doti (15 km/litro in autostrada) di impareggiabile passista. Capace anche di sfiorare una percorrenza di 20 chilometri con un litro nell’uso su statale. E con una buona dose di elasticità consentita dal cambio automatico a doppia frizione. Preciso lo sterzo, lasciando sensazioni di notevole confidenza e sicurezza.

La vettura in prova ha un prezzo di partenza di 34.950 euro, ma con gli optional installati, dai sistemi di assistenza alla guida, al tetto panoramico apribile , ai pacchetti speciali e al navigatore satellite avanzato, è davvero facile sfondare quota quarantamila euro per avvicinarsi a 50.000 euro.

 

 

Ultima modifica: 27 agosto 2019

In questo articolo