Audi Firenze, ripresa e rapporti umani «Un piano per il futuro» | VIDEO

387 0
387 0

«Durante l’emergenza Covid abbiamo riscoperto rapporti umani e tutto quanto avevamo sottovalutato. Ora però è arrivato il momento di guardare avanti, verso un futuro raggiungibile con l’unica accelerazione possibile: quella della nostra immaginazione. La storia ci insegna che nei momenti più bui c’è una sola risposta ossia l’innovazione del pensiero e dell’azione».

Silvestra Carlisi, Audi manager di Audi Firenze, lancia il cuore oltre l’ostacolo quando parla del futuro di una delle aziende leader dell’automotive del capoluogo toscano.

Audi Firenze

L’occasione è la presentazione di «Audi A-Head», manifesto motivazionale che getta le basi per un rilancio di un settore tra i più colpiti nei mesi del lockdown.

Nel concreto il concessionario ha gli strumenti per fronteggiare il cambiamento del dopo Covid?

«L’organizzazione ci permette di far fronte a quanto sta accadendo. Penso al team di professionisti che guida il cliente nell’acquisto, ma anche all’ampio stock di mezzi disponibili o al processo digitale che accompagna il cliente nell’acquisto. Audi Firenze vanta anche una divisione business che consente alle piccole e medie imprese di sentirsi al sicuro. Inoltre, Audi propone formule di noleggio a lungo termine o finanziamenti dedicati a privati che permettono di ottenere rate omaggio e cominciare a pagare dal terzo mese dall’acquisto. Infine, disponiamo di un’ampia gamma di vetture demo».

In un momento così difficile cosa significa per Audi rafforzare il rapporto con i clienti?

«Oggi siamo chiamati tutti alla stessa missione. I momenti di difficoltà ci rivelano le migliori capacità che possediamo. E’ vero che sta cambiando tutto ma è anche vero che alcuni valori che erano veri 3 mesi fa, lo sono tuttora».

Audi A3, il 3 cilindri benzina da 110 cv e 19 km/litro: prezzo 27.950 euro

Libertà di scelta vuol dire anche consapevolezza di scegliere…

«Spesso si sceglie un’auto per valori estetici o per il comfort, il piacere, la bellezza. L’auto è vista come un guscio protettivo che risponde alle esigenze di sicurezza. Traducendo questi valori in termini di concretezza, è nata la nuova Audi A3. La tecnologia può e deve emozionare».

La nuova A3 può essere la risposta di Audi al mondo che cambia?

«Proprio come recita il manifesto di Audi A Head, “il viaggio verso il domani comincia adesso”. E la nuova A3 Sportback è la vettura più adatta a incarnare questo messaggio. Dalla sua parte, questa vettura ha anche la possibilità di usufruire, per alcune motorizzazioni (35 TDI – 30TFSI – 30 TDI), degli ecobonus».

Leggi anche: Audi A3 Sportback, l’ammiraglia tascabile

Ultima modifica: 18 luglio 2020

In questo articolo