Audi A4 restyling, nuova linfa per berlina e wagon

868 0
868 0

Audi A4 restyling, la media della Casa dei quattro anelli si aggiorna. Sia in versione berlina, sia in versione Avant, la wagon, Allroad (rialzata) e la sportiva S4. Prossimamente arriverà anche la sportivissima RS4.

Due carrozzerie classiche, tre volumi e familiare, su cui Audi punta molto, anche nell’era dei SUV.

Più muscolosa nella line esterne, con fanali anteriori assottigliati. I gruppi ottici sono full led. A4 restyling si presenta più “scolpita”, sportiva. Anche nelle fiancate e nei passaruota.

.

L’abitacolo è stato aggiornato. Più personalizzabile con l’avvento di comandi sempre più digitali e meno tasti fisici. Il display centrale da 10,1 pollici è orientato verso il guidatore.

L’infotainment è dotato del sistema operativo MIB 3, che dispone di assistente personale, comandi vocali, collegamento in rete con hot spot Wlan. Passi in avanti quindi per l’intelligenza artificiale a bordo. Ad esempio, può collegarsi con le infrastrutture come i semafori (se sono aggiornati) per informazioni sul traffico.

Audi A4 restyling: più elettrificata

La media di Ingolstadt sarà ovviamente anche ibrida. In autunno arrivando tre “leggere”, mild hybrid, con il 2.0 benzina da 150, 1890 e 245 cavalli con sistema 12V. I Diesel elettrificati saranno il 2.0 da 190 cavalli e i V6 3.0 da 231 e 347 cavalli. Quest’ultimo con sistema da 48 Volt, applicato sulla sportiva S4.

Più tardi arriveranno anche i Diesel duemila da 136 e 163 cavalli con sistema mild-hybrid a 12 Volt, votato a limitare le emissioni.

 

Ultima modifica: 15 maggio 2019

In questo articolo