Aston Martin: le prime immagini della Vanquish Zagato Shooting Brake

395 0
395 0

Nell’estate del 2017 Aston Martin annunciava l’intenzione di realizzare una shooting brake da inserire nella gamma Vanquish Zagato, filone esclusivo realizzato con la storica carrozzeria italiana. A poco più di un anno di distanza ecco che arrivano le prime immagini ufficiali, ancora in formato rendering, di questa nuova creatura.

Esteticamente la Vanquish Zagato Shooting Brake restituisce uno stile misto, che mette assieme i canoni più classici di Aston Martin, soprattutto nella parte anteriore, con affilate linee inedite al centro e sul posteriore. All’interno ci sono i consueti due posti secchi della Vanquish: una soluzione inusuale per una station wagon, ma che sembra essere studiata con equilibrio nelle forme e nei volumi. Un’armonia di proporzioni resa efficace anche dalla particolare soluzione di design posta sul tetto, con un vetro a V che divide idealmente in due il corpo vettura, mostrando la precisa simmetria degli interni. Si nota anche, dalle immagini, l’intenzione abbastanza ovvia di voler utilizzare materiali di pregio, come la pelle per i rivestimenti o la fibra di carbonio per le finiture.

Aston Martin Vanquish Zagato Shooting Brakes 2
Aston Martin Vanquish Zagato Shooting Brake (Foto: Aston Martin)

Niente sorprese per la propulsione, che sarà affidata al fedele motore V12 da 5,9 litri aspirato di casa Aston Martin, in grado di erogare fino a 580 cavalli di potenza. Probabilmente sarà disponibile il solo cambio automatico a otto velocità.

Come già anticipato, della Aston Martin Vanquish Zagato Shooting Brakes ne verranno prodotti solo 99 esemplari nel corso del 2018, a un prezzo ancora da scoprire.

Ultima modifica: 3 dicembre 2018

In questo articolo