Aston Martin amplia la scelta per l’esclusiva gamma Q

537 0
537 0

Aston Martin annuncia un’importante espansione per la sua divisione Q, il reparto speciale dedicato alla preparazione dei veicoli su misura. Al Salone di Ginevra la casa inglese presenterà ufficialmente il suo piano, che prevede un maggior coinvolgimento da parte del cliente.

Tutto ruota attorno a un nuovo servizio chiamato Commission, letteralmente una “commissione” in cui il cliente potrà vedersi affiancati esperti designer e consulenti forniti direttamente da Aston Martin per sviluppare una versione ad hoc di un modello già esistente, o addirittura creare un veicolo da zero. Il capo del design della casa di Gaydon, Marek Reichman, ha descritto la Commission come lo strumento per “soddisfare un bisogno creativo”. Secondo il responsabile della divisione Q Matthew Bennet, l’unico limite del cliente è la sua stessa immaginazione.

Il processo creativo può avvenire tra le mura di un concessionario autorizzato oppure direttamente al quartier generale di Gaydon o presso il Mayfair, il principale rivenditore ufficiale Aston Martin a Londra.

Esempi di successo del lavoro della divisione Q sono la CC-100 Speeder Concept, creata in occasione del centenario della compagnia nel 2013, o la Vantage GT12 Roadster, una versione one-off aperta della grintosa Vantage GT12 Coupé.

Per accompagnare tale novità, Aston Martin presenterà al Salone di Ginevra un’elegante DB11 Q, rifinita con l’esclusiva colorazione Zaffre Blue e ricca di dettagli in fibra di carbonio forgiata.

Ultima modifica: 3 marzo 2017

In questo articolo