ASI con le Università di Modena, Reggio Emilia e Ferrara per il restauro auto

208 0
208 0

Cominciano oggi l e selezioni dei 20 partecipanti che il 21 novembre affronteranno il nuovo corso di formazione tecnica superiore per “Restauratore di carrozzeria d’auto d’epoca”, promosso dai Dipartimenti di Ingegneria delle Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (UNIMORE) e Ferrara con il patrocinio dell’Automotoclub Storico Italiano.

Il corso – realizzato in collaborazione con la società di formazione ECIPAR – ha una durata complessiva di 800 ore: 500 in aula e 300 di stage presso aziende e ditte artigiane specializzate nel restauro di auto storiche. Al termine, previsto ad ottobre 2020, viene rilasciato un certificato di specializzazione tecnica superiore.

L’attività formativa è composta da più “moduli didattici”, trasversali e tecnici: orientamento, comunicazione, team working, matematica, statistica, inglese tecnico, organizzazione aziendale; conoscenza dei materiali, disegno tecnico, prototipazione, modellazione in 3D, smontaggio e montaggio, battitura della carrozzeria, verniciatura. Infine, sono previste alcune visite guidate presso i musei Lamborghini e Stanguellini e le collezioni Panini e Righini.

Focus sulle vetture del patrimonio della Motor Valley

Questa iniziativa nasce dall’esigenza, espressa da alcune imprese del territorio, di tramandare i saperi di quell’artigianalità che ha reso Modena una delle capitali del restauro di veicoli storici. Per questo coinvolge maestranze e professionalità del territorio ed ha un focus particolare sulle vetture appartenenti al patrimonio automobilistico della Motor Valley.

ASI con le Università di Modena, Reggio Emilia e Ferrara per il restauro auto

Ultima modifica: 4 novembre 2019