Alfa Romeo, il grande SUV sarà a sette posti? Atteso per il 2018

2246 0
2246 0

Alfa Romeo, il grande SUV sarà a sette posti? I rumors più recenti indicano il Large Sport Utility del Biscione come più votato al lusso, che alle prestazioni estreme. Per il modello del Segmento E, atteso per il 2018, pochi mesi prima della sospirata ammiraglia, le avversarie saranno sempre le stesse. Ma stavolta non ci sarebbero BMW o Porsche come primo riferimento, ma Audi, con la sua Q7, ritenuta esempio più centrato e attuale di successo nella categoria.

E la guida sportiva? I due alfieri ci sarebbero già. Giulia e Stelvio hanno dimostrato di non avere rivali nella qualità di guida. Le versioni Quadrifoglio poi sono diventate uno spauracchio per tutta la concorrenza, anche se il SUV deve ancora arrivare sul mercato.

Da questo punto di vista il retaggio del mito Alfa Romeo è saldamente ribadito. Il DNA sportivo è assodato. E’ il momento di fare numeri di mercato e margini economici.

Alfa Romeo, il grande SUV sarà a sette posti? Atteso per il 2018

Cercando di sfondare nei mercati chiave, USA e Cina.

Alfa Romeo, il grande SUV: tre file di sedili

Potrebbe sembrare un’eresia. Ma ricordiamo che in passato, e a lungo, le Alfa Romeo hanno mutuato tecnologie e scelte tecniche non proprio cristalline e rispettose della tradizione. E più che di SUV si parlerebbe proprio di crossover a 7 posti, quindi con tre file di sedili. Grande abbastanza per quanto la piattaforma Giorgio possa garantire. Molto lussuoso, potente, ovvio, ma non scatenato, anche perché altrimenti si sovrapporrebbe con la Maserati Levante. L’intenzione, pur mantenendo prestazioni di rilievo, sarebbe quella di offrire un prodotto premium con una grande abitabilità. Proprio come piace negli Stati Uniti e in Cina.

 

Ultima modifica: 29 marzo 2017