Alfa Romeo Giulietta: prima il restyling, nel 2022 la next generation

18492 0
18492 0

Alfa Romeo Giulietta rimarrà nella gamma del Biscione. Nel piano quinquennale prospettato da Sergio Marchionne il 1° giugno la compatta è prevista. Definita come MCA (Mid-Cycle Action), ovvero restyling di metà carriera. Al pari di quello che avranno Giulia e Stelvio.

Il bozzetto che vedete è un intrigante render di Motor1.com che adatta i i nuovi stilemi Alfa Romeo (di Stelvio e Giulia appunto) alla segmento C. Ma difficilmente sarà così. Purtroppo.

Nuova Alfa Romeo Giulietta
Nuova Alfa Romeo Giulietta – rendering di Motor1.com

Fino al 2022 sarà Giulietta

Il modello sarà aggiornato, ma non rivoluzionato. Fino al 2022 è in programma un rinnovamento della Giulietta che è sul mercato dal 2010. Le forme si avvicineranno a quelle di Giulia e Stelvio, ma la carrozzeria non sarà stravolta, anzi. Come la piattaforma, la C-EVO, molto diversa dalla Giorgio della berlina e del SUV sportivo.

Alfa Romeo Giulietta: nuova linfa dai Firefly

Giulietta rimarrà a trazione anteriore. Beneficerà dei nuovi motori benzina Firefly, propulsori modulari a 3 e 4 cilindri, 1.0 e 1.3, con potenze da 120 a 180 cavalli. E avrà una versione elettrificata: mild hybrid di sicuro.

Senza dubbio da oggi al 2022, il nuovo modello compatto, medio per l’Italia, per Alfa Romeo sarà il C UV indicato nel piano qui sotto. Il crossover di segmento C. Che potrebbe ereditare la avanzata piattaforma Giorgio e altre soluzioni, tecniche e di design, dalle Alfa top di gamma.

Piano Alfa Romeo 2018-2022
Piano Alfa Romeo 2018-2022. La compatta è indicata come MCA (Mid-Cycle Action), ovvero restyling

Ultima modifica: 6 giugno 2018