Alfa Romeo Giulia vince ai MissionFleetAwards

2059 0
2059 0

Si è svolta la seconda edizione di MFA-MissionFleetAwards, dedicato al settore delle flotte. Al concorso si sono registrate 51 candidature, di cui 21 progetti aziendali relativi al settore delle flotte auto. E circa 30 prodotti, che hanno generato 18 tra premi e menzioni speciali. Tra questi, il trofeo di “Auto per direttori e dirigenti” è stato assegnato ad Alfa Romeo Giulia Business Sport 2.2 Turbo AT8 180CV.

La giuria di MFA-MissionFleetAwards ha così motivato la propria scelta. “L’auto convince per la guidabilità ed il comfort. Il motore esprime al meglio una grande tradizione di sportività del marchio che emoziona sempre. Inoltre ai Fleet manager piace anche la nuova politica flotte del gruppo“.

Giulia ha riscosso la maggiore attenzione delle aziende italiane. La totalità delle imprese medio grandi, oltre 600, hanno inserito nella propria car policy la berlina Alfa Romeo.

Giulia, allestimenti speciali per le auto aziendali

Il merito di questo successo va anche agli allestimenti specifici di Giulia concepiti appositamente per le flotte e i professionisti: Business e Business Sport. La prima versione offre cerchi in lega da 16″, Connect Nav 6,5″, sensori di parcheggio posteriori e specchietti retrovisori esterni ripiegabili elettricamente. La versione Business Sport l’arricchisce con cerchi in lega da 17″, sedili in pelle e tessuto, volante sportivo in pelle, inserti in alluminio su plancia e tunnel centrale, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, telecamera posteriore con griglie dinamiche per l’ausilio al parcheggio, fari allo Xeno da 25W e pinze freno nere.

Bassi consumi. Con l’allestimento Business 2.2 Diesel da 180 CV e cambio automatico a 8 marce, è disponibile la versione “AE” (Advanced Efficiency). Specialista nel limitare consumi e di emissioni: 3,8 l/100km e soltanto 99 g/km di CO2 nel ciclo combinato.

Ultima modifica: 13 dicembre 2017