Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio restyling, ipotesi ispirata a Tonale

5056 0
5056 0

Il 24 Giugno 2015, quasi quattro anni fa fece il suo esordio Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. La prima auto del nuovo corso, presentata a “casa” ad Arese, presso il Museo Storico Alfa Romeo.

Un modello epocale, che poi ha mietuto record al Nurburgring e si è imposta come la berlina sportiva per eccellenza. Le serie speciali NRING e Alfa Romeo Racing F1 hanno completato il quadro.

Rendering di Totò Salvo Lepore

Fari a tre moduli per Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio restyling ?

Dopo tre anni sul mercato Giulia è attesa a un restyling. Arriverà a fine anno, come annunciato in occasione del lancio di Giulietta MY 2019.

L’appassionato Totò Salvo Lepore, di cui vi mostriamo i rendering, ha ipotizzato un importante “refresh” di Giulia Quadrifoglio. Esteticamente spicca il riferimento al concept Tonale, protagonista assoluto allo scorso Salone di Ginevra.

I fari anteriori a tre moduli hanno una resa speciale anche su Giulia.  Il celebre Trilobo resta inedito, ma gruppi ottici “3+3” che ricordano Brera e la mitica SZ sono indovinati.

Rendering di Totò Salvo Lepore

Spicca anche l’aerodinamica attiva presa da Ferrari 488 Pista. Ipotizzati anche nuovi numeri per il motore 2.9 V6 biturbo, che potrebbe arrivare alla soglia dei 600 cavalli. Sogno di primavera, in ogni caso specialissimo.

Ultima modifica: 29 aprile 2019