Alfa Romeo Giulia Coupé, 641 cavalli con l’ibrido da F1

4803 0
4803 0

La Giulia Coupé in arrivo nel 2019 promette di essere l’Alfa Romeo stradale più potente. L’attesissimo nuovo modello del Biscione dovrebbe spremere 641 cavalli dal motore V6 turbo 2.9 della Giulia Quadrifoglio. Accoppiato a un powertrain ibrido con sistema recupero di energia (ERS) simile a quello utilizzato in F1 raggiungerà quella potenza. L’ERS dovrebbe essere uno sviluppo dell’HY-KERS utilizzato dalla LaFerrari.

Powertrain speciale

L’indiscrezione è stata riportata da Autocar. Saranno due le motorizzazioni disponibili per la Giulia Coupé, attesa al debutto verso la fine di quest’anno e sul mercato nel 2019. Il primo si basa su quello della Giulia Veloce, il 2.0 turbo benzina da 280 cavalli. Il secondo, appunto, sul V6 della Quadrifoglio di origine Ferrari.

Lorenzo Preti Graphica - Alfa Romeo Giulia Coupé, 641 cavalli con l'ibrido da F1
Alfa Romeo Giulia Coupé – Lorenzo Preti Graphicar

La potenza complessivo del primo propulsore arriverà a 345 cavalli, l’altro si spingerà fino a 641 cavalli. Solamente 20 cavalli in meno della Ferrari 488 e decisamente di più della Mercedes-AMG C63 S Coupé da 503 cavalli. La nuova vettura potrebbe riproporre anche il badge Sprint o GTV.

Giulia Veloce, con trazione Q4. Motore 2.0 benzina da 280 cavalli e 2.2 diesel da 210.

Sul piano stilistico non ci saranno novità troppo evidenti rispetto alla berlina. La linea del tetto sarà sicuramente più spiovente e filante, il peso alleggerito per renderla più performante. Non è comunque da escludere anche un nuovo profilo all’anteriore per distinguerla dalle altre versioni della gamma.

Ultima modifica: 6 aprile 2018