Alfa Romeo 2020, Tonale, Stelvio e Giulia PHEV e poi …

6578 0
6578 0

Alfa Romeo 2020, il principio del terzo decennio del secolo sarà cruciale per Biscione. Sul mercato sono rimaste Stelvio, Giulia e Giulietta e nonostante le ultime novità (Sport-Tech My 2019) il piatto piange.

Il prossimo anno sarà cruciale per tentare l’ultimo rilancio, prima della scadenza del piano quinquennale che si completerà nel 2022.

Alfa Romeo Tonale, rendering di Masera
Alfa Romeo Tonale, rendering di Masera
Tonale è attesa per fine 2020, più probabilmente inizio 2021. Il SUV compatto Alfa Romeo, che sarà anche in versione plug-in. Modello cruciale per il mercato e anche il prestigio, ma non sufficiente. Tonale, perfetto del design da concept, sarà normalizzato per il modello di serie. Ma non cambierà di molto.

Giulia e Stelvio PHEV

A pochi mesi seguiranno anche Giulia e Stelvio in versione plug-in hybrid (a benzina). Con il turbo benzina legato al motore elettrico e alla batteria. Con autonomia a elettroni di circa 50 km. E con potenza di sistema superiore ai 330 cavalli.

Alfa Romeo Tonale - interni- rendering di Masera
Alfa Romeo Tonale – interni – rendering di Masera
Il Salone di Ginevra, a primavera 2020, o il Salone di Parigi, ad autunno dello stesso anno, potrebbero essere gli spartiacque. Per la presentazione del modello di serie Tonale, Giulia e Stelvio Phev. Per le ultime due sarebbe già stata schedulata la produzione a Cassino.

Alfa Romeo GTV - Coupé - Rendering di Masera
Alfa Romeo GTV – Coupé – rendering di Masera

Alfa Romeo 2020, anche una sportiva e l’E-SUV?

E anche altri modelli, quali il grande SUV del Segmento E (il famigerato Brennero?) o una sportiva, GTV o Giulia Sprint. I mercati languono e il tempo stringe. Avremmo piacere che il “W l’Alfa Romeo” che campeggiava alla 1000 Miglia continuasse a infiammare i cuori

Ultima modifica: 26 maggio 2019

In questo articolo