Tesla, inchiesta Sec sui tweet di Elon Musk

665 0
665 0

La Sec, la Securities and Exchange Commission (Commissione per i Titoli e gli Scambi), la Consob americana, ha notificato Tesla con una citazione a comparire o a fornire documenti legati ai tweet con cui il 7 agosto scorso l’ad Elon Musk ha detto di volere un delisting del gruppo e che c’erano i fondi, secondo Fox Business Network.

Ingannati gli investitori?

Il Ceo avrebbe scritto che il finanziamento era “assicurato“, ma mancherebbe ancora un accordo, ingannando così gli investitori.

Nel dettaglio, Musk ha fornito i primi dettagli lunedì scorso. Rivelando i colloqui con il fondo sovrano dell’Arabia Saudita. Ma in realtà non c’è ancora alcun accordo. In questo modo Musk potrebbe aver violato le leggi della Borsa Usa ingannando gli investitori.

Ultima modifica: 17 agosto 2018