1000 Miglia 2019, storia e tradizione alla scoperta dell’Italia più bella

867 0
867 0

Ha preso il via la 37esima edizione della 1000 Miglia, appuntamento speciale per tutti coloro che ogni anno accolgono con grande entusiasmo il passaggio delle vetture d’epoca più belle in giro per l’Italia.

E anche stavolta, la manifestazione sarà un’occasione per assaporare un’atmosfera davvero molto particolare, condita da eventi a corredo e tanti appuntamenti assolutamente da non perdere.

La 1000 Miglia, partita come da tradizione da Brescia, mercoledì 15 maggio, attraverserà poi il cuore dell’Italia passando da Cervia, Milano Marittima, Roma e Bologna (nel capoluogo emiliano farà sosta domani), facendo rientro a Brescia nella giornata di sabato 18 maggio.

Quattro giorni di vera festa per una corsa che affonda le proprie radici in un passato piutto-sto lontano. Una storia densa di avvenimenti, una storia incredibilmente intensa in cui di certo, nel corso degli anni, non sono mancati i colpi di scena e le polemiche.

La 1000 Miglia ha saputo migliorarsi edizione dopo edizione, dimostrando ancora oggi di essere un evento straordinario, capace di attirare moltissimi appassionati di motori e non solo.

Sono 430 quest’anno le vetture d’eccezione, testimonianze della storia del design e dell’automobile, protagoniste della corsa. E come ogni volta, anche qualche personaggio noto farà capolino tra la folla, così come è stato anche nelle passate stagioni.

Anche la 37esi-ma edizione della Mille Miglia è pronta a regalare spettacolo offrendo la possibilità a coloro che parteciperanno in veste di spettatori di unire la passione per i motori a quella per il cibo: saranno tanti infatti gli appuntamenti culinari da non perdwre nei vari paesi che accoglieranno il passaggio delle vetture d’epoca.

E così, dopo il pranzo di partenza presso il Museo Mille Miglia e la pausa pranzo di Fabriano, si passa a quella di Siena (domani, venerdì, presso Palazzo Pubblico) e Parma (sabato, presso Palazzo Ducale).

Evento unico

La 1000 Miglia si rivela interessante non solo per la gara in sé e per sé ma perchè rappresenta un’occasione per stare insieme in buona compagnia, alla scoperta dei tanti caratteristici paesi della nostra penisola che vale la pena visitare almeno una volta nella vita. Testi e foto: www.1000miglia.it

Ultima modifica: 16 maggio 2019

In questo articolo