Zalando testa le e-bike per le consegne a Berlino

1296 0
1296 0

La ricerca di sistemi di trasporto più efficaci ed ecosostenibili non riguarda solamente il mondo delle aziende automobilistiche. Esistono anche altre realtà che devono fare i conti tutti i giorni con il traffico. Un esempio sono gli store online, come Zalando, celebre società di e-commerce tedesca che si occupa di abbigliamento, la quale ha dato il via alla sperimentazione di un servizio di consegna “dell’ultimo miglio” attraverso una flotta di speciali e-bike.

Leggi anche: PodBike, la via di mezzo fra bicicletta e auto elettrica

Il modello di bicicletta elettrica impiegata per questo progetto si chiama Loadster ed è stata realizzata ad hoc in collaborazione con Citkar, startup specializzata in mobilità urbana. Ha quattro ruote e una capacità di carico da 500 litri. Può essere usata sulle piste ciclabili ed è in grado di viaggiare a una velocità media di 25 km/h (anche se potenzialmente può arrivare anche a valori più elevati).

Citkar Loadster - La e-bike di Zalando 1
Citkar Loadster – La e-bike di Zalando (Foto: Zalando)

Leggi anche: Ford e Domino’s, le pizze a casa con veicoli a guida autonoma

È chiaro che si tratta di una soluzione a un triplo problema: innanzitutto è un modo per velocizzare le consegne più vicine, evitando gli ingorghi. In secondo luogo, altrettanto importante, le Loadster contribuiscono ad abbattere le emissioni di CO2 e, infine, aiutano a ridurre il traffico cittadino.

Le prime Loadster prenderanno servizio nel mese di ottobre 2018 a Berlino, città sede della compagnia Zalando.

Ultima modifica: 2 ottobre 2018