Volkswagen raddoppia la produzione e-Golf per soddisfare la domanda

2598 0
2598 0

Volkswagen raddoppia la produzione della e-Golf dal prossimo marzo. Per soddisfare le richieste del mercato, si passerà da uno a due turni giornalieri nello stabilimento di Dresda. Questo permetterà di raddoppiare il numero di unità giornaliere. Si passerà da 35 a 70. Di conseguenza, sul mese, le e-Golf assemblate diventeranno 2.100 da 1.050.

Fra i motivi dell’aumento delle richieste della vettura c’è sicuramente il superiore range della batteria. Un fattore fondamentale nella conquista di nuova clientela. La e-Golf equipaggiata con la batteria da 35,8 kWh può garantire un’autonomia di 201 km con singola carica. Un netto miglioramento rispetto a quella dotata di batteria da 24,2 kWh. Con questa versione, il range dell’elettrica è di 134 km.

Secondo alcune voci, la e-Golf subirà un nuovo aggiornamento e miglioramento di batteria. Prima del passaggio alla nuova piattaforma MEB, dovrebbe arrivare una nuova batteria. Le celle di energia saranno più dense, aumentando la capacità fino a 48 kWh. Di conseguenza migliorerà ulteriormente anche l’autonomia, arrivando attorno ai 265 km. Il motore elettrico della e-Golf ha una potenza di 134 cavalli.

Volkswagen punta forte nelle propria strategia aziendale sull’elettrificazione della gamma. Come noto, l’obiettivo della Casa è vendere un milione di veicoli elettrici all’anno entro il 2025.

Ultima modifica: 29 dicembre 2017