Volkswagen e le sue stazioni mobili di ricarica per auto elettriche

613 0
613 0

Volkswagen chiude il 2018 presentando un interessante prodotto dedicato ai veicoli elettrici. Si tratta di un nuovo tipo di stazione di ricarica rapida mobile, da installare ovunque, anche in modo indipendente dalla rete elettrica. Funziona infatti come le batterie portatili per smartphone, le cosiddette power bank.

Le nuove colonnine Volkswagen possono essere installate, dunque, un po’ ovunque, dai parcheggi pubblici a quelli di uffici e condomini e possono essere messi a disposizione dei proprietari di auto elettriche anche in modo temporaneo, magari in occasione di eventi o emergenze.

Con una capacità di oltre 360 kWh, una colonnina Volkswagen può dare energia fino a 15 veicoli elettrici e grazie alla tecnologia di ricarica rapida è in grado di mantenere tempi medi di rifornimento sotto i 17 minuti (anche il veicolo, ovviamente, deve supportare il fast charge). È possibile caricare contemporaneamente fino a quattro veicoli e, naturalmente, si possono attaccare anche scooter o biciclette elettriche.

Quando la stazione di ricarica ha meno del 20% di energia disponibile viene sostituita con una carica al 100%. Per ridargli vita basta attaccarla alla rete tramite una normale presa. La colonnina è utile anche per riciclare le vecchie batterie delle auto a zero emissioni della famiglia I.D. di Volkswagen, giunte a fine vita ma ancora in grado di lavorare appunto come unità di accumulo e trasmissione dell’energia: una soluzione già sperimentata anche da altre case automobilistiche.

Per ora si tratta di un progetto: la produzione di queste colonnine mobili inizierà solo nel 2020.

Ultima modifica: 28 dicembre 2018

In questo articolo