Volkswagen iD.4, autonomia di oltre 500 km per il SUV elettrico

761 0
761 0

Volkswagen ID.4, il SUV elettrico compatto che affiancherà la berlina cinque porte ID.3, è pronta al lancio. Pronta a coprire il mercato auto globale: prima in Europa e in Cina, poi negli USA.

Sarà un’auto spartiacque, come afferma Klaus Zyciora, capo del design di VW. “Rappresenta l’evoluzione dello stile delle auto elettriche: pulito, fluido e potente, con una aerodinamica senza sbavature. Forma che sembrano modellate dal vento, ma con tocchi distintivi come la forma dei fari”.

Una semplicità che porta all’efficienza, ID.4 punta a questo: cercare di offrire la più elevata autonomia,  qualità fondamentale per una auto elettrica. Proprio per questo motivo i fari posteriori e l’alettone sul tetto presentano forme votate a ottimizzare il flusso d’aria. A velocità costante sono dettagli che fanno la differenza, che permettono un rendimento migliore e un minore consumo di energia.

La piattaforma MEB, dedicata alle venture auto elettriche di tutto il Gruppo Volkswagen, permette di ottenere una grande abitabilità interna con dimensioni contenute e una eccellente aerodinamica. 

Volkswagen iD.4, autonomia di oltre 500 km per il SUV elettrico

Filante ed efficiente: autonomia fino a oltre 500 km

In sintesi Volkswagen ID.4 è accreditata di un coefficiente di resistenza aerodinamica molto basso: 0,28, che contribuisce ad una autonomia che può superare, con le batterie di maggiori dimensioni, i 500 chilometri.

Le batterie, poste sotto-scocca a sandwich per creare un baricentro basso, ideali per una guida più precisa e un ideale bilanciamento dei pesi, saranno disponibili in tre versioni (probabilmente 45, 58 e 77 kWh). ID.4 sarà inizialmente disponibile a trazione posteriore e poi a trazione integrale elettrica.

Leggi anche: Volkswagen ID.3 test, 531 chilometri con una carica

Ultima modifica: 29 agosto 2020

In questo articolo