Volkswagen: dalla fabbrica di Zwickau 100mila auto elettriche l’anno

2765 0
2765 0

Volkswagen intensifica gli sforzi per diventare un’azienda leader nel settore dei veicoli elettrici. La più recente notizia riguarda l’inizio dei lavori di riconversione di uno dei suoi stabilimenti più importanti, a Zwickau in Sassonia, dove vengono prodotte le Golf e le Passat. L’idea è quella di trasformare Zwickau in un polo produttivo dalla capacità di 100mila auto elettriche all’anno a partire dal 2020.

Leggi anche: Golf ibrida, l’elettrificazione Volkswagen comincia da qui

Non a caso da qualche mese la produzione delle Golf è stata spostata da Zwickau a Wolfsburg, proprio per facilitare i lavori di riconversione sugli impianti. Thomas Ulbrich, uno dei più importanti manager della divisione Volkswagen E-mobility, ha così commentato: “Entro il 2020 convertiremo l’intera fabbrica di Zwickau, dal 100% di produzione di auto diesel attuale al 100% di produzione di auto elettriche”. Ma si tratta solo di un pezzetto di una strategia molto più ampia. Sempre Ulbrich ha aggiunto che “La nostra missione è di trasformare completamente la rete produttiva del Gruppo, per arrivare alla mobilità elettrica. Parliamo di circa 16 impianti nel mondo. Il tutto entro i prossimi tre anni”.

Leggi anche: Rivoluzione Volkswagen, 16 fabbriche di auto elettriche entro il 2022

Ultima modifica: 11 settembre 2018