La Volkswagen I.D. R Pikes Peak riscrive la storia della corsa americana

1071 0
1071 0

La Volkswagen I.D. R Pikes Peak riscrive la storia della corsa americana. La supercar tedesca da 680 cavalli non solo ha battuto il record per le vetture elettriche, ma ha stabilito anche il primato assoluto della salita del Colorado. Romain Dumas ha chiuso i 19,99 km di ascesa in 7’57″148. Il nuovo record batte di 16 secondi quello fissato da Sebastien Loeb nel 2013.

Volkswagen era partita con l’obiettivo di fissare un nuovo primato per le vetture elettriche, alla presentazione della I.D. R Pikes Peak. E’ parso però subito un obiettivo di minima. Perché presto si è capito che il record assoluto era alla portata. E quando Dumas ha stabilito nettamente il miglior tempo nelle qualifiche, ecco tutti hanno realizzato che si potesse riscrivere la storia.

Per Dumas si tratta della quarta vittoria sulle 156 curve dell’arrampicata del Colorado. La vettura ha risposto alla grande, confermandosi fatta su misura per questa gara. “Straordinario“, ha dichiarato il pilota francese. “Siamo andati ben oltre le nostre aspettative. Fin dai test di questa settimana abbiamo capito che si poteva tentare di battere il record assoluto. Per far questo deve però funzionare tutto alla perfezione, dal pilota alla tecnologia. E anche il tempo atmosferico. Il nuovo record è stato la ciliegina sulla torta. La I.D. R Pikes Peak è la macchina più incredibile che abbia mai guidato in una gara”.

Ultima modifica: 25 giugno 2018