Volkswagen, addio a benzina e diesel dopo i nuovi motori del 2026

373 0
373 0

La nuova generazione in arrivo nel 2026 sarà anche l’ultima per i motori a combustione interna di Volkswagen. Con quei propulsori finirà un’era. I piani sull’elettrificazione dei modelli del Gruppo non sono certo ignoti. Secondo quanto riporta Bloomberg, il 2026 sarà un anno chiave. Arriverà infatti l’ultima generazione di motori benzina e diesel. Poi stop.

Stiamo gradualmente limitando i motori a combustione al minimo indispensabile“, ha spiegato Michael Jost, il responsabile della strategia Volkswagen. “I nostri colleghi stanno lavorando sull’ultima piattaforma per veicoli che non saranno CO2 neutral“. Proprio ieri Audi ha annunciato che investirà 14 miliardi di euro nella mobilità elettrica e nella tecnologia di guida autonoma da qui al 2023. Entro il 2025, la Casa di Ingolstadt offrirà circa 20 modelli elettrificati, la metà dei quali 100% elettrici. Il Gruppo Volkswagen avrà 300 modelli elettrificati nel 2030.

La famiglia elettrica ID di Volkswagen arriverà presto sul mercato. Il fronte ormai è aperto, la strada tracciata. Secondo Jost i modelli ad alimentazione tradizionale non spariranno. Anche nel 2050 motori a benzina o diesel saranno ancora disponibili per quei mercati in via di sviluppo che non avranno ancora le infrastrutture necessarie per i veicoli elettrici. La nuova generazione sarà una versione decisamente evoluta dei motori benzina e diesel. Le norme anti-inquinamento andranno comunque rispettate e i propulsori tradizionali si adegueranno di conseguenza.

Ultima modifica: 5 dicembre 2018